menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto D. Fornari

foto D. Fornari

Parma-Reggiana 1-0 LE PAGELLE | E' la notte di Lucarelli e Baraye

Gara maestosa da parte del capitano. Bene anche Munari e Scavone

Dal nostro inviato

PARMA - Ecco le pagelle di Parma-Reggiana 1-0.

Frattali 6 - Solo una gran parata su punizione deviata dalla barriera. Per il resto palle basse e uscite, non un gran lavoro oggi, complici anche gli attaccanti avversari che facilitano il suo compito. 

Iacoponi 7 - Una intuizione sul gol di Baraye da centrocampista: cambio gioco di quaranta metri a pescare Yves. Poi lotta, chiude, anticipa, corre e fa legna. Un pilastro.

Di Cesare 6 - Nervoso, sente il derby e protesta spesso. Rischia di commettere qualche sciocchezza per troppa sufficienza, ma nel complesso si districa bene, accanto a quel gigante di Lucarelli. Esce perché ammonito.
19’ s.t. Mazzocchi 5,5 - Pasquale non è più lui. Il campo oggi non lo ha aiutato, la tensione neanche e pronti, via, sbaglia una palla facile. Poi si incarta cercando di volersi mettere in mostra  e rischia di sbagliare. La sua corsa però finisce per essere importante.

Lucarelli 7,5 - Un gladiatore. Fa la guerra contro tutti, si disimpegna con classe e tiene tutti sull'attenti, da capitano vero. La battaglia nel fango lo esalta, così come gli epiteti poco gentili rivolti a sua madre dai tifosi della Reggiana. Gioca da tifoso, difendendo la maglia e andando oltre alle polemiche velenose.

Scaglia 6,5 - Prende subito un colpo ma non molla. Sgroppa in maniera convincente, sbaglia poco e nella ripresa mostra ancora forza. Tratta la palla con sapienza.

Munari 7 - Il carro armato di D'Aversa non ne sbaglia una: contrasti vinti, palloni sdradicati e peso a un centrocampo che con lui e scavone, pronti fisicamente e mentalmente, si sente più sicuro. Peccato per quella traversa.

Scozzarella 6,5 - In cabina di regia stavolta comanda lui. Il Parma puà beneficiare della sua sapienza tecnica anche se non è un campo per piedi fini. Detto che c'è poco da giocare, più da battagliare, si mette l'elmetto, depone il fioretto e va di sciabola. Per una volta... .
(31’s.t. Corapi ng) 

Scavone 7 - Un altro che gioca e picchia. Randellate in mezzo al campo, al pari di Gianni Munari, solo che si vede meno. Intelligente tatticamente, anche per lui è stata una giornata positiva con molta legna e fieno in cascina.

Nocciolini 6 - Corsa e sacrificio, porta a casa un'altra prestazione dispendiosa e importante. Ripiega, scappa, assiste (poco perché si attacca dall'altra parte) e ci mette tutto quello che ha. 
(40’ s.t. Saporetti ng)

Calaiò 5 - Si procura il rigore con la sua classica giocata, poi lo sbaglia. Prima aveva fallito un gol facile, complice la pozzanghera e ancora dopo, se ne divora un altro. Però si fa il mazzo, ed è quello che lo salva dall'insufficienza grave.

Baraye 7,5 - Gol a parte, resta il più vivo di tutti fino alla fine. Una spina nel fianco di una difesa che non lo prende mai. E il balletto di fine gara è fantastico.

All: D'Aversa 6,5 - Carica bene i suoi, li prepara davvero per una battaglia. Si conferma un grande motivatore, gestisce bene i momenti e, facilitato dalla superiorità numerica, amministra senza rischiare molto. Unica pecca: si fatica a segnare, ma stavolta lui c'entra poco. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento