menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniele Faggiano e Roberto d'Aversa- foto D, Fornari

Daniele Faggiano e Roberto d'Aversa- foto D, Fornari

Parma, si lavora ai rinnovi di Faggiano e D'Aversa

Primo step: valutazione dei costi fissi. Poi budget (per il quale c'è già un'idea) e mercato. Si partirà da conferme (poche) e possibili addii

Continuano le riunioni in casa Parma. Dopo la settimana successiva alla promozione culminata con la grande festa di domenica, alla quale ha preso parte Jhon Lizhang atterrato all'aeroporto di Malpensa, è arrivato il momento di ripartire per pianificare la nuova stagione. Il tecnico crociato Roberto D'Aversa ha visitato personalmente la sede del prossimo ritiro del Parma, avvallando la decisione comune di passare una quindicina di giorni in Val Venosta. Ci sono solamente gli ultimi dettagli da limare, dopo di che si conosceranno con certezza le date del raduno (a Collecchio) e del ritiro (Prato allo Stelvio). Intanto continuano i summit tra gli uomini della dirigenza crociata. La società sii prepara ad accogliere nell'organigramma anche Valerio Casagrande (nuovo responsabile finanziario) e discute con Antonio Cordon, il coordinatore tecnico di tutte le squadre di Hope Groupe (costola di Desports e di DDMC, azienda che l'ha incorporata, che ha l’intento di portare avanti un modello di gestione condiviso: scouting, match analysis, diritti sportivi, di immagine, dove attingeranno tutte le squadre, che presto aumenteranno con l'acquisizione del Tondela, team del Portogallo). Il presidente Lizhang, prima di ripartire per la Cina, ha assistito alla riunione in cui si è deciso di procedere prima con la valutazione dei costi fissi prima di decidere un budget che sia in linea con i dettami e la disponibilità della società. Il mercato resta ancora in mano a Daniele Faggiano, che conserva i 'pieni poteri' (con l'appoggio di Cordon e della società), che opererà nella completa autonomia potendosi avvalere del supporto dei soci italiani che saranno il garante per tutti. Si è parlato anche dei contratti di D'Aversa e Faggiano, entrambi in scadenza ma entrambi verso un leggero ritocco con prolungamento. Di un anno almeno.

Sul palco del Tardini anche il Presidente Jiang #Lizhang: "Abbiamo realizzato qualcosa senza precedenti nella storia del calcio italiano"

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento