menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lila foto: Infophoto

Lila foto: Infophoto

Parma | Nervi tesi tesi a Collecchio: testata di Lila a Prestia

Verso la fine dell'allenamento, l'albanese, nel rincorrere il compagno durante un'azione, lo tocca duro in scivolata. La reazione del difensore provoca il contatto tra i due, Lila colpisce con una testata Prestia che poi lo prende per il collo con una mossa da wrestler

Ci mancava solo questa. Nell'anno più disgraziato della sua storia, il Parma non rinuncia a nulla. Nemmeno a una rissa in allenamento. Verso la fine del training, sotto gli occhi di Guiotto, con Donadoni e tutto lo staff a dirigere la partitella, Prestia si invola verso la porta difesa da Iacobucci. Manca soltanto un gol e chi segna vince. Lila, con la speranza di fermare il compagno e impedirgli di segnare, lo tocca duro con una scivolata. Prestia si alza di scatto e gli urla in faccia di fare più piano, eufemismo, ma l'albanese non si tira indietro e parte il testa a testa. Mani su volto del giovane difensore, spinte fino alla testata di Andi che non fa cadere Prestia. Al che il difensore lo afferra e gli monta un braccio intorno al collo tenendolo a terra come un wrestler ed eludendo il tentativo di Galloppa e degli altri di fermare la colluttazione. Allenamento finito anzi tempo, con i due che vengono divisi e che promettono di rivedersi dopo. "Non ci risparmiamo nulla", il commento amaro di Donadoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento