Sport

Parma, parla Lucarelli: "Non ci poniamo limiti, possiamo far bene"

Il difensore crociato dal ritiro: "Dobbiamo impegnarci e correre sul campo per continuare sulla falsariga del finale dell'anno scorso"

Alessandro Lucarelli, foto Fc Parma

Alessandro Lucarelli, una delle “bandiere” della squadra gialloblù, è intervenuto dal ritiro di Levico, speigando come sta procedendo la preparazione. "Dobbiamo impegnarci e correre sul campo per continuare sulla falsariga del finale dell'anno scorso, sapendo che ogni campionato ha una propria storia. Ci sono tutti i presupposti per far bene quindi non ci poniamo limiti, cerchiamo sempre di dare il massimo in ogni partita", queste le sue parole sulla stagione che il Parma si appresta ad affrontare.
"Stiamo iniziando a fare fatica, iniziano a venir fuori i primi dolori ma fa parte della situazione. Ci son tutti i presupposti per fare un ottimo ritiro", dice. Il nuovo arrivato Marco Parolo alla sua presentazione ha detto che ha trovato un bellissimo gruppo con i "vecchi"sempre davanti a tirare: "In questi anni siamo stati bravi ad inserire sempre al meglio i nuovi acquisti, sarà cosi' anche quest'anno. Dev'essere un arma in piuù che abbiamo nei confronti delle altre squadre", prosegue Lucarelli. A livello personale l'obiettivo è quello di continuare a far bene insieme ai miei compagni cercando di "allungare" il più possibile la carriera. A 35 anni non faccio grandi progetti sul futuro, adesso mi sento bene, anche fisicamente, e spero di dare anche quest'anno il mio contributo".

Sono arrivati tanti giovani, tra cui Fideleff: "Quando si inizia ad avere compagni che hanno 10 o 12 anni in meno bisogna dare il massimo per mantenere il posto. Sono tutti ragazzi di prospettiva con grandi qualità, la competizione aiuta e stimola a far bene. Ognuno si giochera' le proprie carte per giocarsi il posto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, parla Lucarelli: "Non ci poniamo limiti, possiamo far bene"

ParmaToday è in caricamento