menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pabon alla presentazione delle maglie, foto Fc Parma

Pabon alla presentazione delle maglie, foto Fc Parma

Parma, si va in ritiro. Leonardi: "Lavorato per una rosa completa"

"La squadra è quasi pronta, manca solo qualche tassello. Il nostro obiettivo resta la salvezza, ma abbiamo un allenatore bravo... ". Donadoni: "Voglio il campo"

Il Parma riparte da dove aveva finito. Dall'entusiasmo delle vittorie e sull'onda del bel gioco visto con Donadoni in panchina. Riparte dalle nuove maglie, indossate subito dai "nuovi" Parolo, Ninis e Belfodil, accomopagnati dai portieri Mirante e Pavarini, riparte senza Marques e Valiani e, soprattutto senza Giovinco. Riparte da una promessa di Pabon, spuntato alla fine della conferenza stampa, riuscito a strappare un applauso che sa di fiducia: "Sono felice di essere qui - dice il colombiano - spero di segnare molto". E poi un laconico congedo di Leonardi, che suona, anche questo, come una promessa: "Sentirete parlare di lui, eh". 

LEONARDI E' SODDISFATTO -  Dopo aver svelato le maglie, l'a. d. gialloblu Pietro Leonardi passa ad analizzare il momento del Parma, "un momento buono perché ancora non giochiamo (ride ndr) quindi siamo vincenti. Scherzi a parte penso abbiamo lavorato con molto sacrificio per consegnare al tecnico una rosa importante. Manca ancora qualche tassello, ma è poca roba. L'obiettivo stagionele resta la salvezza tranquilla, ma è lecito per i tifosi sognare. Noi abbiamo fatto del nostro meglio, qualcuno è andato, in compenso sono arrivati molti giocatori di talento e esperienza. Marques? Ha avuti dei problemi che non sto qui a raccontare. Ha avuto qualche problema e insieme abbiamo deciso di lasciarlo libero". Parla di salvezza tranquilla Leonardi, vuole mantenere il profilo basso, ma poi si sbilancia sull'allenatore: "Abbiamo uno bravo".

DONADONI E' CARICO - Donadoni iringrazia e non si scompone: "E' vero. Abbiamo "lasciato" qualcosa, anzi  qualcuno, ma abbiamo grande entusiasmo. Abbiamo centrato, infatti, gli obiettivi che ci eravamo prefissati con la società. Adesso abbiamo un mix ideale, con giovani interessanti e meno  giovani pronti a dimostrare il proprio valore. Non vedo l’ora di  scendere in campo questo pomeriggio (arrivo previsto a Levico per le 14, pranzo e riposino per poi cominciare ufficialmente ndr), per iniziare ad allenare la  squadra e cominciare questa nuova avventura". Morrone, presente in sala stampa, viaggia sulla stessa lunghezza del proprio mister: "Continuiamo con la nostra filosofia: ovvero  abnegazione, spirito di sacrificio e attaccamento a questa maglia.  Noi esperti dobbiamo fare inserire al più presto i tanti  giovani della squadra e spiegare loro le nostre idee e, in  particolare, il nostro modo di intendere il calcio. Vogliamo fare una buona stagione - dice il capitano - magari senza soffrire e togliendoci  qualche soddisfazione. Ai tifosi dico di stare tranquilli, daremo  tutto, come sempre".

 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento