Sport Centro / Viale Partigiani D'Italia

Parma-Roma 1-2 | Ljajic e Pjanic piegano i crociati, non basta De Ceglie

Al 26' il serbo spara un sinistro su palla bellissima del capitano. Prima Palladino lanciato in area da Lodi spreca, partita bloccata tatticamente, un lampo la decide. De Ceglie pericoloso alla mezzora. Fa le prove per il gol che arriva al 55' con un colpo di testa. Segna il bosniaco all'86' con una punizione fantastica

Lucarelli in campo a Roma, contro i giallorossi .- foto Tm News Infophoto

La Roma vince  e tiene il passo della Juventus, il Parma perde ma esce a testa alta contro una corazzata, costringendola a tratti anche a difendersi. Parte bene la squadra di Donadoni, con un attesa che sfianca la Roma e la costringe ad un possesso palla notevole, bello ma che produce poco rispetto al solito. Pjanic sembra ingabbiato, non è il solito, lo morde Mauri assieme a Lodi che riesce a fare anche bella figura in mezo al mare di piedi fatati. Lui anche ce li ha, ma sembra che li abbia sostituiti con dei pezzi di legno, che pian piano si sciolgono e divantano caldi. Pronti via, TOttie Ljajic provano a duettare, ma Lucarelli e Felipe sono in vena di straordinari e, al 5' l'occasione, si fa per dire, ce l'ha il Parma, con De Ceglie che diventa pericoloso in area, ma sul più bello cade. Il Parma palleggia, bene a tratti ma quando perde palla è pericoloso. In quattro tocchi la Roma è in porta, con Gervinho che si vede murare il tentativo di tiro da Mendes. Ma è bella la Roma, quando riesce a partire, sprigionando la sua classe e quella di Totti., immenso al 26' quando serve Ljajic di destro, un tocco delizioso dei suoi che manda in porta il serbo bravissimo a insaccare e ad approfittare del buco lasciato da Lucarelli e Felipe.

Ma il Parma non si scompone, anzi si difende e copre bene, senza rinunciare a pungere. De Ceglie avrebbe anche l'opportunità di pareggiare, ma sbaglia il tiro sporcando una palla difficile da posizione defilata. Prima, Felipe da angolo ci aveva provato, senza avere risultati buoni. Purtroppo per il Parma, la Roma è cinica, spietata e alla prima occasione ha punito una buona squadra. Che, a inizio secondo tempo, si porta in parità, grazie al colpo di testa di De Ceglie, bravo a saltare in mezzo alle maglie giallorosse. La partita si mantiene viva, da una parte e dall'altra c'è voglia di scoprirsi, la Roma deve vincere, e il Parma, di contro, non ha paura e, pur tenendo bene il campo, non rinuncia ad attaccare. Belfodil rileva uno spento Palladino, e Donadoni si risistema a tre in avanti. Cassano punge poco, prova da 30 metri a calciare in porta, ma De Sanctis c'è e non si fa sfuggire la presa. E l'occasione più bella c'è l'ha Totti, quando calcia di destro di prima intenzione su assist di Gervinho. Niente da fare, palla alta e Parma che resta vivo, cercando di ripartire, senza riuscirci più di tanto perché FantAntonio non è in serata. Lo è Pjanic, quando all'86' inchioda Mirante con una punizione pazzesca che finisce sotto il sette. Inutili le roteste di Lucarelli e compagni per il fallo concesso, secondo loro, in maniera gratuita.

IL TABELLINO
parma calcio logo

PARMA 4-3-3 83Mirante 6, 4Mendes6, 6A. Lucarelli 6, 19Felipe 6, 18Gobbi 5,5, 30Acquah 5, 21Lodi 5,5, 8Mauri 6 (79' Galloppa sv), 17Palladino 4,5 (58' Belfodil 5), 11DeCeglie 6 (69'Costa 6), 99Cassano 5 
A disp: 1Cordaz, 22Iacobucci, 5Ghezzal, 80Jorquera,, 9Pozzi, 13Ristovski, 27Santacroce, 33Rispoli, 70Lucas, 88Coda
All: Donadoni

ROMA 4-3-3

ROMA-2

26De  Santcis 6 35Torosidis 6 (68 'Maicon 6) 44Manolas 6 , 25Holebas 6,   Nainggolan 6,5 20Keita 6 15Pjanic 6,5 27Gervinho 5,5 10Totti 6 (79' Destro 6)  8Ljajic (70' Florenzi 6)  6( 70' Florenzi A   disp 1Lobont 28Skorupski 32Paredes 50Somma 53Verde 82Emanuelson 96Sanabria
All:  Garcia

?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Roma 1-2 | Ljajic e Pjanic piegano i crociati, non basta De Ceglie

ParmaToday è in caricamento