Parma - Roma 1-3 | Biabiany di testa, Florenzi di piede, la partita si infiamma

Al 38' il gol del francese sblocca una gara tattica e accorta, dove i giallorossi trovano poco spazio. Il tempo di rientrare in campo e Florenzi, dimenticato da Lucarelli, pareggia il conto, Totti per il vantaggio

Un tempo per illudersi, uno per cadere. Questo Parma non va, o meglio, non va come vorrebbe andare. Le idee ci sono, e partono tutte da Cassano che sta bene, sì, ma non può fare tutto da solo. E se ne accorge dal 46' in poi, quando Florenzi da il via alla rimonta giallorossa completata da Totti e Strootman su rigore. Il gol di Biabiany non è servito a nulla, sei gol subiti, appena due fatti, troppo pochi e i tifosi finiscono per inneggiare Gargano, unico lottatore.

IL MATCH - Biabiany che si prende le sgridate, giuste, di Donadoni quando per ben due volte non riesce a deviare in porta i palloni recapitati dai compagni. Clamoroso quando, non indirizza in porta un pallone da calcio d’angolo.Bisogna capitalizzarle queste occasioni, avrà pensato Donadoni tra sé e sé, la Roma è una grande e ti concede poco, bisogna prendersi tutto quello che si può prendere. E deve averlo pensato anche un attimo più tardi, quando Maicon sempre più vicino agli standard di un tempo, scivola via a Gobbi e schianta un pallone verso Mirante che termina di poco al lato. E il fantasma di Totti, qualche tiro da fuori e qualche sventagliata, comincia a materializzarsi. Fermato con le cattive da Lucarelli e compagni, quando riesce a trovare spazi diventa pericoloso perché riesce a servire i suoi compagni, meno bravi di lui a inserirsi negli spazi, pochi per la verità, lasciati dalla retroguardia gialloblù. Gargano non sarà il massimo dello stile ma quando corre lo fa per tutti. E Biabiany ingrana e diventa pericoloso sfruttando l’ampiezza del campo lasciatagli a disposizione. Ma stranamente, dà il meglio di sé in area. Al 38’, pescato da Cassani, con la “i”, gira in porta un traversone delizioso prendendosi tutto il pubblico in un abbraccio e quindi i complimenti di Donadoni che questa volta gradisce.

LE PAGELLE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giusto il tempo di rientrare, poi la Roma pareggia e aggiusta le cose. L'aiuta Lucarelli che si dimentica Florenzi e lo lascia mentre va in area indisturbato. Come Totti, al 71' che riceve da Pjanic in versione assist man, ringrazia Gobbi che sale tardi e solo davanti a Mirante segna il vantaggio, con la difesa ferma a recriminare. Prima, al 68' Amauri sostituito esce a testa bassa andando diretto negli spogliatoi. Strootman trasforma il rigore del 1-3 quando il Parma non c'è più.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento