menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma | Che stoccata da Okaka: "Mi hanno trattato male..."

"Mi è rimasta l'amicizia con Cassano e un nuovo modo di pormi con la gente del calcio. Ricordo la frase di Kobe Bryant: "Se non credi in te stesso, nessuno lo farà per te"

Un'altra stoccata, arriva direttamente da Genova, sponda Samp: Okaka non dimentica e, nella lunga intervista concessa alla Gazzetta dello Sport, ricorda che a Parma, non è stato proprio benissimo. Non è la prima volta che succede, ma sembra che il ragazzo quando sente parlare di gialloblù è come se provasse fastidio: "I miei momenti bui? Tre nomi: Parma, Leonardi e Donadoni. Mi vogliono e poi inspiegabilmente mi mandano a La Spezia. Poi torno e mi fanno allenare da solo, senza spiegarmi nulla. Oggi devo dirgli grazie altrimenti non sarei mai arrivato alla Samp, però a quei tempi ero arrivato a dirmi che il calcio non era la mia strada. Ma il passato non si dimentica, perché ti lascia sempre qualcosa di buono. A me ha lasciato l’amicizia con Cassano e un nuovo modo di pormi con la gente del calcio. Ricordo la frase di Kobe Bryant: «Se non credi in te stesso, nessuno lo farà per te". 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento