menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, Scozzarella: "Stavolta siamo stati bravi"

Il centrocampista crociato: "Non era facile, sono felice per gli attaccanti si sono sbloccati"

Abbiamo preso un gol evitabile – dice Matteo Scozzarella in mixed zone - sono contento per la vittoria. Il fatto che non facessimo gol su azione sinceramente non l’abbiamo mai vissuta come un’ansia. Gli attaccanti che non segnavano neanche l’hanno vissuta male, ma sono contento per chi ha fatto gol, per Calaiò e per Insigne che se lo meritano e si impegnano tantissimo in settimana quindi va bene così. I cambi? Siamo una buonissima squadra, è stato detto da dirigenti e allenatore che quando siamo in difficoltà si può contare su giocatori forti in ogni ruolo e su un organico importante. Io mi auguro che questa vittoria sia l’inizio di una crescita costellante, stiamo crescendo tutti, io e i miei compagni. Dispiace perché in settimana tutti si impegnano per fare un grande campionato, ma a volte non ci riesce di fare le cose che vorremmo. Mi auguro che questo sia preludio di un buon campionato. Non era semplice perché chiunque viene a Parma tenda a fare una partita più difensiva rispetto al solito. Quando ci lasciano spazi è chiaro che riusciamo ad essere più pericolosi perché abbiamo giocatori di gamba davanti. I calci piazzati? Non sono un demerito assolutamente, ho sentito dire anche questo ma onestamente non sono d’accordo. Significa che ci crediamo e che studiamo bene ogni situazione. L’abbraccio a fine partita?  Era una mini riunione per scaricare la tensione della settimana. Ci siamo fatti i complimenti a vicenda,  mi auguro che questa partita venga presa con intelligenza perché vivere i momenti negativi non fa piacere a nessuno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento