menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma | I tifosi assalgono lo store e Mauri: "Se resto? Penso al presente..."

Il giocatore al Parma Store: "Non so che fine farà la società, domenica abbiamo una partita importante. Con Cerri c'è un rapporto particolare, mi chiama fratellino. Juve o udinese? Le ho purgate tutte e due..."

I tifosi assalgono il Parma Store e incontrato Mauri e si fanno le foto di rito. Il giocatore ha dichiarato: "Ho imparato tanto, sono più maturo e rilassato ogni volta che ho la palla. Sono consapevole dei miei mezzi, ho fatto molti ruoli, conoscere tre ruoli a centrocampo alla mia età non è cosa da poco. Io mi trovo molto bene in mezzo, o a sinistra per stoppare e andare verso destra per calciare. Con la Juventus si è visto. All'inizio non avevo i novanta minuti mentre ora sto gestendo meglio le mie forze. Che ne sarà di me? Non ci penso, voglio godermi queste ultime partite, Palermo e Napoli, poi vediamo. Non ho parlato con nessuno, solo con la mia famiglia. E stata un'annata brutta". 

Mauri torna a parlare del suo futuro. "Non pensavo di giocare subito ma è stato un bene per me perché ho potuto incamerare esperienze. Volevo rimanere a Parma, l'ho sempre detto. Non so che fine farà la società, ci sono tantissimi calciatori che devono decidersi. Vasquez d Dybala? Tanta roba. Domenica cercheremo di difenderci tutti insieme e attaccare tutti insieme. Secondo me sarà una bella partita. Sono certo che se la squadra avesse avuto tranquillità tutto l'anno non saremmo in questa situazione. Con Cerri? Ci sentiamo sempre, mi ha mandato dei messaggi e tra noi c'è un rapporto fraterno" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento