menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fabio Ceravolo - parmacalcio1913.com

Fabio Ceravolo - parmacalcio1913.com

Parma-Ternana 2-0 | Crociati secondi, Frosinone a -1

Al 19' Ceravolo in tap-in su errore di Sala spedisce in porta il tiro di Barillà respinto dal portiere. Senza esultare (da buon ex), dedica il gol a Munari. Poi propizia il raddoppio di Di Gaudio. Vittoria importante 

Dal nostro inviato 

PARMA - Quando la notizia del gol di Ndoje è arrivata al Tardini, lo stadio non ha fatto una grinza. Il Brescia è appena passato in vantaggio sul Frosinone (gara poi pareggiata da Gori e vinta grazie al gol di Ciano). Ha continuato a incitare il Parma in difficoltà dopo un inizio a ritmi ridotti. Dopo i primi venti minuti sembrava dover assustere a una partita in stile Vercelli, dove i crociati attendevano e lasciavano sfogare la Ternana che, senza paura, è arrivata a giocarsela scegliendo i tre attaccanti accantonandoli dopo mezzora. Quando il Parma è già in vantaggio, grazie al gol di Ceravolo che da buon ex decide di non esultare. La quinta rete della Belva è stata propiziata dal tiro di Barillà deviato male da Sala che gliel'ha buttata sul sinistro. L'attaccante, al rientro dal 1', ha ribadito in gol di sinistro il pallone recapitato sui suoi piedi e lui ha ringraziato e ha esposto la maglia numero 11 con su scritto Munari. Come se il Parma si fosse liberato dall'obbligo di dover fare per forza risultato. Il gol casuale ha un po' sciolto le briglie dei crociati che dal 20' in poi non hanno quasi mai rischiato se non su colpo di testa di Piovaccari. Entrato al 32' per un cambio tattico al posto di Statella, il 4-3-3 è stato sconfessato dopo mezzora dallo stesso De Canio che ha preferito giocarsi la restante partita con un 4-2-3-1 che ha spostato Carretta e Defendi sugli esterni. Il Parma però fa bene il suo lavoro, tampona e va a caccia del pallone per verticalizzare immediatamente sulla sinistra dove scatta Di Gaudio che è una bellezza. E la mole di gioco viene legittimata da un numero a metà campo di Ceravolo che supera Paolucci e imbecca proprio Di Gaudio che va in profondità e sfrutta un rimpalo con Vitiello. Gol e braccia conserte a prendersi l'abbraccio della curva. Il resto della partita passato a cercare di chiudere la partita e ad aspettare la fine della partita di Brescia, rovinata dal gol di Ciano al 95'.

IL TABELLINO

PARMA-TERNANA 2-0

Marcatori: 19' Ceravolo (P), 39' Di Gaudio (P)

PARMA (4-3-3): Frattali; Gazzola, Iacoponi, Di Cesare (82' Sierralta ng), Anastasio; Dezi, Scavone, Barillà; Ciciretti (77' Insigne), Ceravolo (69' Calaiò), Di Gaudio. All: D'Aversa.

TERNANA (4-3-1-2): Sala; Vitiello (79' Rigione), Signorini, Valjent, Favalli; Vitiello; Defendi; Paolucci (65' Finotto), Signori; Statella (32' Piovaccari), Carretta, Tremolada. All: De Canio

Arbitro: Sig. Francesco Paolo Saia di Ragusa. Assistenti: Sigg. Giivanni Baccini di Conegliano e Christian Rossi di La Spezia. IV Uomo: Marco Serra di Torino.

Note – Calci d’angolo: 6-5. Ammoniti: Signori (34′), Ciciretti (71′), Di Cesare (83′), Signorini (88′). Recupero: 1’pt, 5’st. Spettatori: 13.347 (9.330 abbonati, 4.017 paganti di cui 336 ospiti) per un incasso complessivo di 89.038,48 Euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento