rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Sport

Parma-Ternana 2-3 LE PAGELLE | Inglese ok, ma pesa la saga degli errori in difesa

Bene l'attaccante, al terzo gol consecutivo. Ma che disastri in difesa

Ecco le pagelle di Parma-Ternana 2-3. 

Buffon 5,5- Zero interventi nel primo tempo, una presa alta. Poi basta. Purtroppo nel secondo tempo capitola tre volte. Sorpreso in occasione del gol di Corrado, dove poteva forse fare di più. Decisivo su Mantovani all'80' con un colpo di reni importante. Non un rientro fortunato.

Delprato 5,5 - Gol con una zampata da opportunista, si riprende il posto mostrando autorità nel primo tempo. Poi partecipa anche lui alla saga degli errori della difesa crociata. Era stato impeccabile prima di mostrarsi incerto nell'azione del secondo gol, quando permette all'avversario di mettere dentro il cross che porta al pari. Si fa bere da Corrado a 5' dalla fine in occasione del terzo.

Circati 5 - Comincia bene, la Ternana non si vede quasi mai nel primo tempo. Nel secondo invece è protagonista di uno scivolone che spalanca le porte dell'1-1 a Coulibaly. 

75' Balogh sv - Entra per serrare i ranghi, ma non ci riesce. 

Romagnoli 5 - Pesante l'errore che apparecchia il 2-2 della Ternana. Nel tentativo di leggere il cross di Corrado, ammorbidisce il pallone per Donnarumma rimesso in gioco dal suo tocco. Prima poche sbavature, ma quella riapre la gara in maniera seria. 

Oosterwolde 5,5 - Arriva al cross, accompagna con buon tempismo l'azione nel suo sviluppo e controlla anche i pochissimi tentativi degli avversari di voler sfondare dalla sua corsia. Meglio in fase offensiva, come spesso accade, che in quella difensiva. In occasione del gol del 2-2 stringe troppo e lascia spazio a Mantovani per crossare. Più foga che lucidità.

Estevez 6 - Contro Coulibaly non soffre quasi mai dal punto di vista fisico: più energico dell'avversario nel primo tempo corre per cucire e scucire il gioco e lavora anche per sbrogliare qualche situazione complicata. Quando esce Juric sembra risentirne anche lui che cala nel finale. 

Juric 6,5 - Temibile un paio di volte quando va a staccare su angolo. Comanda il reparto con impeto, intercetta una quantità di palloni importante, spezza sempre il ritmo del gioco e cresce alla distanza dominando con personalità i duelli. 

58' Sohm 5 - Dà poco apporto alla causa. Entra sgonfio e con lui si sgonfia anche la squadra. 

Man 5 - Sarà che da lui ci si aspetta sempre troppo, ma gioca un'altra gara con pochi spunti. Non incide come dovrebbe. 

Vazquez 6,5 - Nel primo tempo vola qualche calcione di troppo dalle sue parti. Lui li prende senza battere ciglio. I ritmi sono bassi e questo lo  favorisce. Il resto lo fa la sua classe cristallina. Catalizza una quantità di palloni incredibile. Pericoloso su punizione, serve l'assist per il gol di Inglese. 

Mihaila sv - Purtroppo, nel suo momento migliore si fa male: fastidio muscolare. Pronti via la palla data un po' lunga a Man, poi la punizione sulla barriera. Ed è li che forse, calciando, si è sentito tirare i muscoli. Peccato.

11' Ansaldi 5,5 - Fa ammonire Diakitè, le sue scorribande non sono rapide come quelle di Mihaila ma riescono ugualmente a mettere in pensiero la catena di desta della Ternana ma non riesce a incidere. Poi si fa male ed esce al 75'. 

75' Tutino sv - Poco tempo per essere decisivo.

Inglese 6,5 - Terzo gol consecutivo, si sbatte come ai vecchi tempi e sfiora il pari a una manciata di minuti dalla fine. Dà tutto quello che ha ed è la nota più positiva della giornata insieme a Vazquez. 

Pecchia 5,5 - Bisognerà vedere quali conseguenze avrà la sconfitta. E' importante. La sua squadra è ancora un cantiere aperto, alla ricerca di equilibrio, oggi ha offerto poca qualità davanti rispetto alle altre volte, attaccando con foga e poca lucidità. Un passo indietro nel gioco. Eppure nel primo tempo i suoi non avevano mai sofferto, non c'erano i sintomi per tanta preoccupazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Ternana 2-3 LE PAGELLE | Inglese ok, ma pesa la saga degli errori in difesa

ParmaToday è in caricamento