menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilia contro la Ternana, D'Aversa: "Fondamentale il risultato"

Il tecnico crociato: "Non dobbiamo pensare a quello che è stato"

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - "Sinceramente credo che da quando faccio l'allenatore  è la prima volta che non riguardo neanche la partita.  Dobbiamo pensare solo alla partita contro la Ternana, l'ho detto ai ragazzi. Dobbiamo affrontare tutte queste partite come se fossero dei play off. Ogni partita è diversa dall'altra, senza fare discorsi inerenti a quello che è stato. Tutto il resto dei discorsi possono portare via energie e generare ansie. L'unica cosa che dobbiamo fare e iniziare a pensare una alla volta queste gare. Non abbiamo rivisto la partita perché non porta nessun vantaggio analizzare quello che è stato, non voglio che ci sia negatività. Il discorso mio è stato quello di semplificare l'aspetto mentale e facilitare il percorso. Scozzarella verrà in panchina, non è al meglio ma sta dimostrando attaccamento alla squadra e a questi colori. Chiaro che quando si arriva alla fine del campionato c'è un percorso logico sugli infortunati, ma abbiamo accelerato con lui. Verrà in panchina con noi, Di Cesare convocato e Scavone pure. Ho un paio di dubbi, ma la formazione è decisa. La Ternana è una squadra che da quando è arrivato De Canio, che ho avuto come allenatore e mi fa piacere ritrovarlo, tra tutti quelli che ho avuto è l'unico che sento ancora perché è una persona straordinaria. Vengono da una sconfitta casalinga contro il Pescara, c'è però da affrontarla con il massimo rispetto. Anche perché due giornate fa ha battuto il Perugia in un derby molto sentito. Noi dobbiamo rispettarli come avversari. Ceravolo e Ciciretti? Recuperati, vediamo se usarli dall'inizio tutti e tre, o a partita in corso. Hanno dimostrato di aver recuperato e questo è importante.  I centrocampisti? Per quanto riguarda il campionato e la posizione del singolo giocatore non conta molto. Né il sistema di gioco. Conta la determinazione che si deve avere in ogni situazione. Tutte partite in cui non esiste condizione fisica né tattica, solo la voglia di portare a casa il risultato. Se dovessero giocare Scavone, Barillà e Dezi faccio le valutazioni in base alla squadra avversaria. La squadra sta pensando solamente ad affrontare nel migliore dei modi la Ternana. Sono partite in cui conta solamente portare a casa il risultato in tutti i modi possibili. Domenica mattina eravamo già consapevoli del fatto che dopo 48 ore ci sarebbe stata un'altra partita. Mi preme che la squadra vada in campo serenamente. Niente tensioni che possono portare a non rendere al massimo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento