menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma | Anticipata l'udienza per la verifica del debito sportivo: sarà il 19 giugno

In data odierna il Giudice Delegato dott. Pietro Rogato ha stabilito la data per l’esame delle sole insinuazioni relative a passività concorsuali rilevanti ai fini della determinazione e quantificazione del debito sportivo

"In data odierna -si legge in una nota- il Giudice Delegato dott. Pietro Rogato ha stabilito – su richiesta dei curatori fallimentari del Parma FC, dott. Angelo Anedda e dott. Alberto Guiotto - la data per l’esame delle sole insinuazioni relative a passività concorsuali rilevanti ai fini della determinazione e quantificazione del debito sportivo, così come individuato dall’art. 52 delle norme organizzative interne della FIGC (NOIF). L’udienza è fissata per il giorno 19 giugno 2015 alle ore 10.00. Il giudice ha altresì assegnato ai creditori e ai terzi che vantino diritti rilevanti ai sensi dell’art. 52 NOIF e che non abbiano già presentato la propria richiesta, il termine perentorio del 31 maggio 2015 per presentare le proprie domande. Rimane invece fissata per il giorno 20 luglio 2015 alle ore 11.00 l’udienza generale di verifica dello stato passivo del fallimento Parma FC".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento