ESCLUSIVA. Parma, che mentalità. E Causio loda Donadoni: "E' un vincente"

Dopo la vittoria contro l'Udinese, la squadra si è guadagnata due giorni di riposo, e comincerà a preparare la sfida contro la Roma da mercoledì. E il commentatore di Sky: "Sì, questa squadra è da Europa"

Cassano è l'uomo giusto per l'Europa? - foto Tm News Infophopto

"Sì, questo Parma può puntare all'Europa". Ne è convinto Franco Causio, al tempo un grande giocatore, ad oggi commentatore di Sky Sport, domenica al Tardini a commentare la quarta vittoria consecutiva di un Parma che sta diventando la sorpresa di un campionato che si sta facendo interessante dal terzo posto in giù. La vittoria sull'Udinese ha confermato i progressi di una squadra in crescita, che ha saputo sopperire alla mancanza del suo capitano, nella migliore versione che si ricordi da queste parti, si è adattata per bene all'esclusione, voluta del suo uomo mercato, Biabiany, e ha condotto in porto la sua missione, raggiungere il Verona in classifica. "Sta facendo bene, indubbiamente, la svolta è arrivata dopo la Juve, una sconfitta che ha impresso una mentalità positiva, dato che poi non ha più perso. In questo mese le ha vinte tutte, ha conquistato tutti i punti a disposizione, ed è in testa alla classifica dopo la pausa. Insomma, ha tutto per cercare di stupire ancora.  Ha cambiato marcia  e modulo, dimostrando di essere duttile e di sapersi adattare a qualsiasi circostanza, segno che alla base c'è un lavoro serio, di gente preparatissima. Altra spiegazione non c'è, dieci partite senza sconfitta sono numeri pazzeschi, da grande". E da grande sta pensando Ghirardi che ha parlato del momento della squadra e delgi obiettivi, ripensando all'Europa e cercando di tenere i piedi per terra, ben saldi, anche se è difficile in questo periodo. "La società è sana - dice Causio - il  presidente si è affidato a Leonardi, uno dei migliori, sta facendo un ottimo lavoro, può migliorare ancora e diventare outsider per l'Europa, sono d'accordo con lui. Senza dimenticare che ha Amauri, Cassano e altri giocatori importanti di prima fascia. Ha tutte le carte in regola per partecipare all'Europa League, aiutata da un campionato strano che non ne disconosce i meriti, assolutamente. Il Parma è li solo ed esclusivamente perché lo merita e perché ha un allenatore capace, preparato, un vincente che ha imparato tanto in queste stagioni. Ora è maturo, ha fatto questo salto di qualità con la squadra, dandole un'impronta tangibile". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

  • Allerta terapie intensive: a Parma rischio alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento