Sport

Parma, un anno di D'Aversa: 86 punti, due derby e una promozione

Tutti i numeri del tecnico che per una settimana resta primo in classifica

Carattere da duro, ghigno di chi non vorrebbe perdere neanche in allenamento, il tecnico nato a Stoccarda ha ereditato la mentalità battagliera dal suo grande amico Antonio Conte, conosciuto ai tempi di Siena con il quale spesso ama scambiarsi qualche consiglio. news-daversa-conferenza-2Il legame è forte anche con il suo vice, Andrea Tarozzi, con il quale lavora dai tempi di Lanciano. Uno staff messo in piedi in poco tempo, che si basa sulla grande cultura del lavoro che il tecnico nato a Stoccarda ha in qualche modo fatto propria nelle sue esperienze da calciatore. Meticoloso, cura i dettagli in tutto e per tutto: i gol da calcio piazzato con cui è riuscito a sorprendere in questa prima parte della stagione sono un po’ la sintesi della dovizia di particolari con cui affronta il lavoro quotidiano. Spigoloso, a D’Aversa si imputa la mancata propensione all’ilarità: ride poco, si sente spesso dire, ma finché porta in dote questi numeri… .

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma, un anno di D'Aversa: 86 punti, due derby e una promozione

ParmaToday è in caricamento