menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Emanuele Calaiò foto: D. Fornari

Emanuele Calaiò foto: D. Fornari

Parma-Venezia 1-2 LE PAGELLE | Calaiò è uno spettacolo, Messina no

L'Arciere danza, fa salire la squadra ma non basta. Male il terzino che si abbassa troppo e regala campo al Venezia

Ecco le pagelle di Parma-Venezia 1-2

Zommers 6 - Fa quello che deve fare e lo fa bene. Esce quando deve uscire, controlla e subisce poco. Per colpa di un Venezia spuntato e per merito di una difesa ermetica che non sbaglia un colpo. Incolpevole sui due gol.

Coly 6,5 - Prima terzino destro, per un minuto, il tempo di passare in vantaggio, poi difensore massiccio quando il Parma si mette a tre. Quando l'intensità aumenta lui non va in affanno.

Canini 6 - SIcurissimo, un centrale vero. Copre, marca e imposta, e si avventura. La partita però gli si ritorce contro perché al 44' Moreo gli scappa via e dà il via alla rimonta. 

Lucarelli 6 - Cade solo alla fine, sotto i colpi di un Venezia che ha buttato palla all'aria e ha vinto la partita in maniera inspiegabile. 

Nocciolini 6 - Sarebbe da mezzo voto in più per la generosità e la voglia che ci mette. Ma sotto porta non fa mai male. A tu per tu con il portiere non riesce a chiudere la partita. 

dal 52' Messina 5 - Entra timido e la squadra ne risente, si abbassa e aspetta il Venezia. Troppo poco e male. 

Giorgino 6 - Diligente e preciso, gioca pure mezz'ala. Esce sfinito e quando non c'è si sente. 

dal 68' Miglietta 5,5 - Lento nel rinculo, non è quello che sa fare di più, ma appena ha spazio per la giocata la fa bene e mette in porta Calaiò.

Corapi 6,5 - L'ordine tattico con cui smista i palloni non è mai banale. Sapiente e preciso, riesce sempre a fare male. Peccato per la traversa su punizione.

Scavone 6 - Costanza nella spinta e applicazione in fase di non possesso. Fa bene quando deve rompere il gioco, va in area senza però trovare l'imbeccata giustra.

Nunzella 6 - Unico neo i cross dalla trequarti. Perché? Per il resto ara la fascia e si prende gli applausi fino all'89'. Quando la squadra crolla.

Calaiò 7 - Un signor giocatore, fa il regista avanzato e fa salire la squadra. Se la monta in spalla ma non basta. 

Evacuo 7 - Un gol subito e tanta legna, lotta con Domizzi e gioca di prima. Tantissima quantità, garra da vendere e sostanza da invidiare. Esce stremato anche lui, ma non gli si poteva chiedere di più. 

dall'85' Guazzo s.v.

Apolloni 6 - Stavolta interpreta bene la partita, sorprende tutti con Nocciolini esterno e gli dice bene. I cambi li fa con il giusto tempismo, ma se Messina non è sprint, a discapito della sua giovane età. Forse poteva far entrare prima Guazzo, ma con i forse non si va lontano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid, aumentano i ricoverati al Maggiore: "Giovani vettori del virus"

  • Cronaca

    Vaccini anti-Covid, a Parma superata quota 50.000

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento