rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Sport

Parma-Venezia 2-1 LE PAGELLE | Camara decisivo ancora, Zanimacchia generoso

L'ingresso in campo dell'ivoriano si rivela ancora una volta una scelta azzeccata da Pecchia

Ecco le pagelle di Parma-Venezia 2-1

Buffon 6,5 - Sul gol di Pohjanpalo non può nulla: l'avversario stacca indisturbato e indirizza. Per il resto vive un primo tempo da quasi disoccupato. Poi sfodera un paio di interventi alla Gigi (uscita miracolosa su Johnsen). 

Delprato 6 - Dalla sua Zampano fa poco. Qualcosa all'inizio, poi lo controlla e il Venezia va centrale. Un po' in difficoltà su Johnsen, ma chiude in crescendo. 

Osorio 6 - Cortocircuito con il compagno in occasione del gol del momentaneo pareggio di Pohjanpalo. Poi soffre il giusto sulla rapidità degli avversari ma controlla ogni pallone aereo.

Circati 6 - Salva su Andersen con un grande intervento. Sul gol di Pohjanpalo si coordina male con Osorio: altra carta nel mazzo di Pecchia rivitalizzata. 

Coulibaly 6 - Nell'uno contro uno soffre poco perché è reattivo e rincula rapidamente. Supporta poco l'azione offensiva, ma il Venezia spinge sull'esterno. Qualche pallone trattato con sufficienza, ma trova gara dopo gara stabilità e confidenza. Sventa un contropiede che poteva rivelarsi fatale. 

Sohm 6 - Mezzala in fase di non possesso, pronto a scivolare nello spazio quando il Parma ha il pallone dando a Vazquez l'opportunità di giocare più dietro per azionare i compagni. Arma tattica importante. 

67' Camara 7 - Quarto gol stagionale, secondo da subentrato. Freddissimo davanti a Joronen, il solito impatto devastante su una partita che a un certo punto sembrava stregata per il Parma. 

Estevez 6,5 - Solito fosforo, sempre più indispensabile come equilibratore in una squadra che alle volte rischia di essere troppo sbilanciata in avanti. Corsa, sapienza tattica e un palo che grida vendetta. 

Bernabé 6 - Spostato a sinistra nei due davanti alla difesa (che diventano tre quando attacca il Venezia con il rinculo di Sohm), comincia con autorità una partita che lo vede giocare per quasi un'ora con un giallo sulle spalle. 

80' Juric sv - Contribuisce a fare legna.  

Man 5,5 - Non è freddo quando si avvicina alla porta, nella sua partita alterna cose buone (causa il giallo di Ceppitelli) a cose meno buone: sbaglia un gol a due passi dal portiere che uno con le sue doti balistiche non può permettersi di sbagliare. 

72' Bonny 6,5 - Se entra e diventa decisivo pure lui... Approfitta di uno scivolone di Svoboda e serve un pallone chirurgico che Camara spinge in porta per il sorpasso e il quarto posto. 

Vazquez 6 - Undicesimo gol, sesto su rigore. Nel primo tempo duetta con Bernabé ed è un bel vedere, poi un po' sopraffatto dalla stanchezza si appanna e rallenta la manovra in qualche situazione. 

72' Mihaila 5,5 - Pochi minuti in cui cerca di mettersi in mostra senza riuscirci. Tornerà utile per i playoff. 

Zanimacchia 6,5 - Cattivo e concentrato, comincia a destra (tiro a incrociare che si stampa sul palo), poi va a sinistra e chiama a due grandi interventi Joronen ingaggiando la sua personalissima sfida contro il portiere del Venezia, vinta dall'estremo difensore. In ripresa. 

67' Benedyczak 6 - Come Mihaila: servirà più avanti. Partita generosa ma senza spunti. 

Pecchia 7 - Sei vittorie nelle ultime otto, venti punti conquistati su ventiquattro a disposizione. Dopo Como ha cambiato il chip ai suoi e ha restituito vitalità a tutta la rosa, portandola a livello top quando c'era da lottare. Si è regalato la quarta posizione che gli spalanca l'accesso diretto alle semifinali, grazie alle quali il Parma è lontano dalla Serie A solo quattro partite. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parma-Venezia 2-1 LE PAGELLE | Camara decisivo ancora, Zanimacchia generoso

ParmaToday è in caricamento