menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, Veron celebra la cavalcata: "Fatto qualcosa di straordinario"

La Brujita, indimenticato ex, infiamma ancora i tifosi: "Che bello tornare al Tardini. Il più in forma? Fuser"

Fisico asciutto, pizzetto e pelata splendente. Con il destro sa far cantare ancora quella palla che viaggia precisa dove la indirizza la Brujita. Juan Sebastian Veron dà ancora del tu al pallone, lo calcia con una facilità impressionante e mostra ancora intesa con Crespo: "Anche se il più in forma è Fuser, impressionante - dice a Parmatoday.it nel pomeriggio che lo vede fare l'esordio con il Parma Legends, la squadra delle vecchie glorie che conta molti ex amatissimi da queste parti-. Si prova molta emozione in giorni come questi: abbiamo trascorso un bellissimo anno con il Parma, con un bel gruppo di gente e una squadra incredibile. Il ricordo più vivo è quello che mi lega al gruppo. E' difficile parlare di un singolo ricordo, abbiamo finito con delle vittorie, questo ce lo portiamo sempre e comunque come qualcosa di indelebile in una stagione sensazionale. Poi restano le brave persone: quelle sono difficili da dimenticare". Nessuno può cancellare il passato, così come nessuno può sporcare la cavalcata che ha riportato il Parma in Serie A. "Non ho idea di quello che sia successo adesso (con riferimento alla questione degli sms ndc), sono sincero. Qualcosa ho letto ma non a sufficienza da poter parlare. Sono contento per il Parma che ha ritrovato la serie A. E' il luogo che merita". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento