rotate-mobile
PREMIATO

Pecchia: “C’è bisogno di tempo per creare un clima d’identità”

L’allenatore del Parma premiato a Coverciano con la Panchina d’argento per la vittoria della Serie B con la Cremonese: “Ora c’è delusione ma vedo positività”

Fabio Pecchia è stato premiato con la Panchina d'argento per aver vinto lo scorso campionato di Serie B alla guida della Cremonese. L'allenatore del Parma a Coverciano ha ricevuto 46 voti, commentando così la decisione dei colleghi. "Ci sono state tante cose che hanno permesso a una squadra giovane di giocare un calcio propositivo e trasmettere emozioni - ha detto Pecchia nel corso della cerimonia, parlando della Cremonese -. Abbiamo vissuto una stagione molto bella e ce la siamo goduta, non abbiamo mai sentito il peso di affrontare le partite e questo ci ha permesso di rendere e conquistare un risultato storico. c’è stata grande disponibilità da parte dei ragazzi". A Parma le cose sono un po' diverse rispetto a Cremona, per lo meno in termini di risultati. E diverse sono anche rispetto a come se le aspettava Pecchia. "Qui è un'altra storia - spiega l'allenatore - inutile pensare cosa è stato lo scorso anno. Mi trovo in un club storico, che ha vinto tanto anche in Europa e questo resta nella storia, nella città, nei cittadini e nei tifosi e questo si sente nel clima allo stadio. Anche questa è una squadra con tantissimi giovani, che arrivano da varie parti e hanno grandi potenzialità. C’è bisogno di più tempo, di un percorso più impegnativo, per creare quel clima d’identità. In questo momento c’è un po' di delusione, ma continuo a vedere positività in quello che stiamo facendo, il campionato è ancora lungo e possiamo fare cose più belle".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecchia: “C’è bisogno di tempo per creare un clima d’identità”

ParmaToday è in caricamento