rotate-mobile
Sport

Pecchia: "Curioso di vedere i miei giovani in Serie A"

L'allenatore del Parma ha ricevuto il premio 'Maurizio Maestrelli 2024': "Ringrazio chi ha pensato a me per questo premio, perché lo ha fatto prima che finisse il campionato"

Fabio Pecchia ha ricevuto il premio “Maurizio Maestrelli 2024”. Nel rinnovato teatro comunale Gabriele D’Annunzio di Latina, all’allenatore del Parma Calcio è stato consegnato il prestigioso riconoscimento, in una serata di grande emozione, per il lavoro svolto nei due anni, dentro e fuori dal campo, direttamente da Matteo Villani, un grande fondista parmigiano.

Dopo due stagioni, una finita in modo amaro, ma questa amarezza ci è servita come slancio per affrontare questa stagione e questa cavalcata. Ora è il momento di godersi la vittoria, perché nel calcio è sempre complicato vincere. E quando lo fai è giusto godere e gioire. Queste sono belle soddisfazioni da condividere con la nostra gente. Poi sono curioso di vedere come i miei giovani giocheranno in Serie A. Ringrazio chi ha pensato a me per questo premio, perché lo ha fatto prima che finisse il campionato, significa che ha avuto grande fiducia per questo finale della Serie B” sono state le parole dell’allenatore gialloblu.

Per la professionalità e il Fair Play, i valori che il Maestrelli riconosce a grandi personaggi dello sport che si distinguono durante la stagione sportiva, sono stati premiati anche Demetrio Albertini (presidente settore tecnico nazionale), Alberto Rimedio (giornalista Rai), Cristiano Mozzillo (segretario generale Inter), Vito Tisci (presidente settore giovanile e scolastico FIGC), Daniele Galloppa (allenatore Primavera Fiorentina), Stefano Palazzi (giudice sportivo Lega Pro), Matias Soulè (calciatore Frosinone), Lodovico Spinosi (agente Fifa) e Isabella Cardone (direttore generale Ternana Women). Nel corso della serata, condotta da Jacopo Volpi e Simona Rolandi, sono state presentatele 16 squadre che parteciperanno al 16° torneo Lazio Cup, riservato alla categoria Under 17.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecchia: "Curioso di vedere i miei giovani in Serie A"

ParmaToday è in caricamento