rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
CALCIOMERCATO

Pecchia-Parma, prove di rinnovo: ma l'accordo non c'è ancora

Il club intanto ha comunicato di aver prolungato l'accordo con Bonny fino al 2026

Fabio Pecchia è ufficialmente in vacanza. Si godrà queste settimane di relax con la sua famiglia rimanendo in continuo contatto con il presidente Krause e con il Managing Director Sport Roel Vaeyens. Fa da tramite anche Mauro Pederzoli, direttore sportivo che sta tessendo le fila per il rinnovo del contratto del tecnico di Formia, in scadenza nel giugno del 2024. Pecchia, per ripartire dopo la delusione playoff, avrebbe chiesto un anno di contratto in più, oltre ai bonus. Rinnovo che ancora non è arrivato. Dall'entourage dell'allenatore emerge la possibilità di una conclusione positiva. Le parti sono al lavoro per garantire solidità al progetto Parma che, come detto a più riprese dal presidente Krause, deve ripartire proprio dall'allenatore. Al momento non si registra nessun accordo tra le parti che continuano a discutere sul da farsi. Sul fronte rinforzi, il discorso dovrebbe andare in questo senso: servono profili che conoscano bene la categoria per dare l'assalto alla Serie A. È stata una stagione complicata per il Parma, finita in crescendo prima di abbandonare il sogno promozione arrendendosi di fronte al Cagliari e a qualche decisione arbitrale che ha condizionato l'andamento delle due semifinali. Dei suoi giovani, comunque, c'è da andare orgogliosi, visto il miglioramento tangibile che quasi tutti hanno raggiunto. Ma per un campionato ambizioso, per rimanere stabilmente ai vertici della classifica, serve qualche ritocco e l'allenatore lo ha fatto presente in questi giorni di colloqui. Giocatori di esperienza più o meno in ogni reparto attorniati da tanti giovani interessanti che sono già in rosa. Su molti di loro, però, c'è l'incognita futuro: da Bernabé a Sohm, sono diverse le squadre che vi hanno messo gli occhi addosso. Lo spagnolo e lo svizzero, principalmente, gradirebbero cambiare aria e misurare le loro ambizioni in Serie A o in giro per l'Europa. 

Per ora non sono pervenute offerte concrete a Collecchio, ma il Mutti Training Center presto si trasformerà in un via vai di procuratori e agenti. Intanto dopo i rinnovi di Circati (2027) e Corvi (2025), il club ha comunicato di aver prolungato l'accordo anche con Bonny, fino al 2026. Il Parma è pronto a trattare su diversi tavoli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pecchia-Parma, prove di rinnovo: ma l'accordo non c'è ancora

ParmaToday è in caricamento