menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto IlPiacenza

Foto IlPiacenza

Parma, il tuo avversario sarà il Piacenza

La squadra di Franzini batte 2-1 il Como con qualche brivido

Dal nostro inviato

PIACENZA – Finisce 2-1 per il Piacenza, con tantissimi brividi. Vince Franzini, la squadra di Gallo gioca meglio ma segna tardi, con Chinellato che a 8’ dalla fine insacca Miori pareggiando il gol di Sciacca. Decide la papera di Crispino che spalanca a Franchi la porta per il gol del 2-1. Poi esplode la festa biancorossa. Il Parma ha guardato con curiosità questa partita, erano attesi Andrea Tarozzi e Marco Piccioni per l'analisi della partita che ha offerto molti spunti.  Con due risultati su tre a disposizione, il Piacenza si presenta al Garilli con un 3-5-2 da combattimento. Dentro il gigante Cazzamalli a proteggere la seconda linea con Taugourdeau che guida stretto tra lui e Saber. Evidentemente Franzini viole giocarsi sulla velocità di Nobile che con Romero forma la coppia d’attacco. Il Como dell’ex gloria dell’Atalanta Fabio Gallo, si affida a Cristiani e Chinellato per l’impresa. 

La partita si infiamma al 12’, dopo che Cristiani ha tagliato sul primo palo e ha spinto n porta il bel cross di Marconi, portando il Como in vantaggio. Peccato che l’attaccante di Gallo l’abbia toccata con il braccio, altrimenti sarebbe stata una bella azione da parte dei lariani che giocano prevalentemente sfruttando l’asse destro Pessina-Marcone. Il Piacenza di Franzini, dopo un inizio convincente, ha lasciato un po’ di campo al Como che se lo è preso e che si è riversato con convinzione dall’altra parte. Ma al 21’ Sciacca approfitta di uno svarione difensivo e porta i suoi in vantaggio, approfittando di una situazione che poteva essere letta meglio dai difensori del Como. Che tira un sospiro di sollievo un minuto dopo quando Romeo colpisce Crispino da posizione defilata. Il Como si riassesta dopo lo svantaggio, si rimette in campo e avanza sempre da destra, dove Marconi innesca Chinellato che di prima intenzione colpisce di destro da dentro l’area di rigore. Palla deviata e angolo. Sugli sviluppi del corner, Di Quinzio ha la possibilità di sparare al volo ma Miori gli sbarra la strada con il piede intercettando la conclusione sul primo palo. Il Piacenza si difende, forte del ‘doppio’ gol di vantaggio. Lascia sfogare il Como che con Chinellato e Nossa va vicino al gol due volte. Predominio territoriale a favore dei lariani che macinano gioco ma sbattono spesso sul 3-5-2 di Franzini. Romero, su un rinvio sciagurato di Sperotti, avrebbe la possibilità di chiudere i conti, ma Crispino ci mette una pezza ed è più bravo dell’attaccante del Piacenza che tiene ancora in vita la squadra di Gallo. Il tecnico cerca di dare imprevedibilità alla sua squadra e si affida al rombo con Le Noci dietro Chinellato e Cortesi, ma non cambia molto, perché l’unico brivido lo regala un calcio d’angolo sul quale Nossa si arrampica in cerca del pallone, lo trova ma non centra la porta. La centra a 8’ dalla fine Chinellato lanciato da Le Noci in verticale. Stop di petto, palla che scorre e colpo di piatto potente. 1-1 e Como ancora avanti con la possibilità di andare addirittura in vantaggio. Nossa stoppa la bomba di Le Noci su calcio d’angolo, lo stesso fantasista sbaglia poi da centro area e calcia alto un pallone non comodissimo dopo una mischia. Partita viva fino alla fine, il Piacenza fa di tutto per complicarsi la vita: Franchi su uscita errata di Crispino non riesce a trovare la porta e permette allo stesso portiere lariano di riscattarsi. Sul capovolgimento di fronte, Cazzamalli di testa salva sulla linea il pallone di Chinellato. Ma alla fine la chiude Franchi, dopo uno sciagurato tentativo di Crispino di dribblare l’attaccante che gli prende il tempo, lo aggira e gli soffia il pallone depositandolo in porta.

IL TABELLINO                                                                    

PIACENZA – COMO 2-1

Marcatori: 21’p.t. Sciacca (P), 38’ s.t. Chinellato (C), 49' s.t. Franchi (P)

PIACENZA (3-5-2): Miori; Abbate, Silva, Pergreffi; Sciacca, Saber, Taugourdeau, Cazzamalli, Masullo, Nobile (30’ s.t. Franchi), Romero. All: Franzini

COMO (3-5-2): Crispino; Briganti (24’s.t. Damian), Nossa, De Leidi; Marconi, Pessina (29’s.t. Cortese), Fietta, Di Quinzio, Sperotto; Cristiani (12’ s.t. Le Noci), Chinellato. All: Gallo

Note: Ammoniti: Critiani (C), Romero (P), Masullo (P), Chinellato (C), Marconi (C). Angoli: 3-9. Recupero: p.t. 1’-  s.t. 5’

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Il Parma perde, condannato da Cerri: Serie B a un passo

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

  • Cronaca

    Coronavirus, aumentano i positivi: sono 130

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento