menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piacenza-Parma 0-0 LE PAGELLE | Scaglia e Scozza, così no

Male anche Nocciolini, Di Cesare ok

Dal nostro inviato

PIACENZA - Ecco le pagelle di Piacenza-Parma 0-0

Frattali 6 - Pochi interventi, qualche uscita e un guiz zo decisivo su Cazzamalli. Per il resto niente, resta inoperoso e soffia sulla palla calciata da Taugourdeau.

Iacoponi 5 – Questa volta è apparso anche lui un po’ statico. Blindatissimo in difesa, deve guardarsi le spalle perché Nocciolini non aiuta abbastanza e la catena non funziona. Si sgancia quando anche gli altri passano a quattro dietro, ma fa pochissimo.

Di Cesare 6,5 – Il più elegante e il più efficace in una partita tirata e combattuta. Non concede nulla a Romero, perde la calma in un’occasione, poi rinsavisce e finisce stremato.

Lucarelli 6 – Gioca con un problema al polpaccio, ma non molla. Un solo liscio che poteva costare caro, ma è bravissimo a riprendere il pallone e a conquistarsi il fallo. Lavora sulle palle aeree, soffre ma ne esce bene.

Scaglia 4,5 – Mai in partita, quasi mai. Corre, nel primo tempo male, nel secondo meglio, ma il Piacenza attacca spesso lungo la sinistra del Parma e lui va in confusione. Non funzionano gli automatismi con Scavone e Baraye, non va mai sul fondo per il cross.

Munari 6 – Con Cazzamalli non ha vita facile, ma lui è un giocatore esperto e sa fare il suo. Ci mette il fisico e la forza necessaria, magari non è ancora a pieno regime (se così non fosse bisogna ricordargli che c’è poco tempo a disposizione e che deve fare in fretta) ma il suo peso è troppo importante. Sfiora il gol in un’azione confusa.

Scozzarella 4,5 – Subissato dai suoi omologhi, non la vede mai e quando la vede la gioca male.
(47’ s.t. Corapi ng)

Scavone 5,5 – Quantità, neanche tantissima, corre e fa legna. Molto meno rispetto a quanta gliene abbia chiesto D’Aversa, ma c’è.

Nocciolini 5 – Non ne ha più, lontanissimo dalla sorpresa di inizio stagione. Sbaglia tanto, fa poco. Generoso per una mezz’oretta, poi basta.
(35’ s.t. Edera 6 ) – Entra, ci mette un po’ per capire dove si trova. Subito un dribbling, poi la sberla di sinistro dopo essersi liberato benissimo tra le linee. Peccato che Miori abbia avuto il guizzo.

Calaiò 5,5 – Non riesce a incidere, poca roba la sua lotta in mezzo al campo. Ancora a digiuno, 692’ senza gol. E se non segna lui, il Parma non va.

Baraye 5,5 – Male per una ventina di minuti, poi rientra in gara e si impegna ma non è il solito. Ha pure l’opportunità di fare gol ma ci mette una vita a controllare il pallone.

(43’ s.t. Mazzocchi ng)

All: D’Aversa 5 - Giocare con due risultati su tre non lo ha aiutato. Non ha aiutato neanche la squadra che fatica a segnare e a fare gioco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento