menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Panthers vogliono ritrovare la retta via contro i Doves Bologna

La squadra parmense, dopo la sconfitta di domenica scontro contro i catanesi, ha voglia di riscatto ed è pronta già da sabato a centrare la prima vittoria stagionale e rilanciarsi

Domenica scorsa, nella prima giornata di campionato, non è arrivata la vittoria per un soffio ma in casa Panthers c'è solo voglia di riscatto e di vittoria. “Mettere a punto la difesa e usare la stessa determinazione del secondo tempo contro gli Elephants Catania” è questo il dictat del presidente Tira dopo l’esordio stagionale con la sconfitta casalinga contro i siciliani. La strada dei campioni d’Italia è iniziata e proseguirà in salita. Sabato 26 marzo, alle ore 18, la squadra di Papoccia sarà impegnata contro i Doves Bologna, sul campo dello stadio Lunetta Gamberini. I bolognesi, dopo un anno di purgatorio fuori dal grande football, non hanno nulla perdere. Ma i Panthers dovranno fare i conti con i primi importanti infortuni della stagione.

A Bologna sarà sicuramente out il DE Malpeli Matteo e, con molta probabilità, anche il kicker Andrea Vergazzoli entrambi usciti anzitempo contro gli Elephants Catania. Il coaching staff ducale però incrocia le dita nella speranza di recuperare in extremis almeno Vergazzoli che ha battezzato la stagione con la solita precisione: 4 piazzati su 4 e un field goal. E rinunciare la miglior kicker della stagione scorsa, 49 su 51, sarebbe davvero rischioso. In casa Panthers saranno da valutare anche le condizioni del DB Francesco Vasini. Tutti nomi che si vanno ad aggiungere alle lunghe assenze dell’OL Tommaso Antonetti e l’LB Aristide De Pascalis.

Fuori dall’infermeria, i Panthers dovranno cercare un maggior equilibrio tra attacco e difesa. Coach Papoccia, visti i 40 punti presi nel primo tempo contro Catania, sarà obbligato a trovare qualche soluzione per sistemare alcune falle difensive. Se poi l’attacco confermerà, e migliorerà, quanto di buono fatto nella prima giornata, i campioni d’Italia potrebbero trovare la retta via; fare in modo che la prima sconfitta resti una parentesi negativa è quasi d’obbligo per una squadra che deve difendere il titolo. Ma la determinazione messa in campo domenica per recuperare il risultato della una partita, compromesso nel primo tempo, sfiorando anche la vittoria, è un punto fermo per il proseguo della stagione.Sulla sponda bolognese da tener d’occhio ci sarà sicuramente Chris Markey, RB proveniente da UCLA: un giocatore che si candida ad essere una delle grandi attrazioni della stagione IFL 2011. Per il resto i Doves sono una squadra tutta da scoprire. L’unica certezza è rappresentata dall’head coach Bob Ricca, che alcune stagioni fa portò i Doves a ridosso dai playoffs.
Foto di Manuela Pellegrini

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento