menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Yves Baraye - foto D. Fornari

Yves Baraye - foto D. Fornari

Pro Vercelli-Parma 1-0 | Occasione sciupata, sconfitta che fa male

Non cambia nulla in classifica

Dal nostro inviato 

VERCELLI - Il tonfo è pesante, di quelli che fanno rumore. I tre punti lasciati sul campo della Pro Vercelli sono difficili da digerire. Gridano vendetta i due legni di Ceravolo e Ciciretti e i gol a porta vuota sbagliati da Gagliolo e Iacoponi, resta però l'amarezza di aver lasciato giocare troppo i piemontesi che con Castiglia arrivano al vantaggio e arretrano il baricentro. Finisce 1-0 con tanti rimpianti.  I piani di D'Aversa si complicano dopo un quarto d'ora: quando Mazzocchi deve arrendersi e lasciare il posto a Dezi, il tecnico cerca di accorciare anche una squadra apparsa abbastanza lunga e con troppa distanza tra i reparti. Nei quali si infilano spesso quelli della Pro, bravi ad accorciare e a sorprendere il Parma in ampiezza con i cambi di gioco che penalizzano i crociati attendisti per tutto il primo tempo. Un 4-5-1 quello della Pro Vercelli che lascia solo Reginaldo davanti e cerca la superiorità numerica sugli esterni, dove Ghiglione e Bifulco da un lato, Mammarella e Gatto dall'altro, prendono d'assedio i crociati che sembrano stanchi e che arrivano sempre secondi sul pallone. E che finiscono per subire il gioco della Pro Vercelli, che crea diversi pericoli con traversoni lunghi facilmente leggibili.

Qualche brivido per Frattali che si disimpegna benino in diverse circostanze ma che, dai e dai, soccombe al minuto 50' quando un traversone dalla destra viene rimesso in mezzo da Gattoche trova l'accorrente Castiglia. Facile facile per Castiglia fare gol dal centro dell'area. D'Aversa non ha tempo per riflettere e in dieci minuti si gioca le carte Ciciretti e Ceravolo per Siligardi e Baraye, in affanno. E qualcosa succede. Il 4-3-1-2 del tecnico crociato che punta tutto sugli ex Benevento. Ceravolo scheggia la traversa, Ciciretti con una volè mancina centra la parte superiore del palo, in mezzo Dezi sciupa da buona posizione in maniera incredibile. E la partita si trascina stancamente fino al 96' con un assedio del Parma che deve rimproversarsi il fatto di aver lasc iato per un'ora il pallino del gioco in mano ai piemontesi. E Gagliolo alla fine, a porta vuota, non sfrutta l'occasione più ghiotta della gara. Lo stop di petto del difensore che libera il sinistro non produce nulla, così come nulla ha prodotto l'assist di Calaiò che manda in porta Iacoponi non lesto ad aggredire il pallone dopo la smanacciata di Pigliacelli. 

LA DIRETTA 

IL TABELLINO

PRO VERCELLI-PARMA 1-0

Marcatori: 50' Castiglia (PRO)

provercelli-2PRO VERCELLI (3-5-2): Pigliacelli 5,5, Ghiglione 7, Gozzi 6,5, Bergamelli 6,5, Mammarella 6,5; Germano 6,5 Vives 6,5, Castiglia 7; Gatto 6,5 (60' Rovini 6)  Reginaldo 6,5 (83' Raicevic ng), Bifulco 5,5 (72' Alcibiade ng). A disp: Marcone, Berra, Paghera, Konate, Goncalves, Ivan, Da Silva, Pugliese, Jiday. All: Grassadonia

                

parma-logo-nuovo-2-2PARMA (4-3-3): Frattali 6; Mazzocchi ng (16' Dezi 5), Iacoponi 6, Sierralta 6, Gagliolo 6; Gazzola 5,5, Vacca 6, Barillà 5,5; Siligardi 5 (60' Ciciretti 6) Calaiò 5, Baraye 5 (70' Ceravolo 6). A disp: Nardi, Dini, Di Cesare, Frediani, Anastasio, Insigne, Di Gaudio, Scavone. All: D'Aversa 5

Arbitro: Sig. Sacchi di Macerata

Note: Ammoniti: Castiglia (PRO), Raicevic (PRO), Ciciretti (PAR).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 88 nuovi contagi e 4 decessi

  • Cronaca

    I parmigiani e il vaccino: aumentano gli scettici

  • Attualità

    Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento