menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parma, Baraye: "So che posso dare di più, ma devo giocare"

"Sto aspettando il mio momento, devo essere paziente"

Dal nostro inviato 

COLLECCHIO - Non è un momento facile per Yves Baraye che dopo tre partite da titolare, ne ha passate tre in panchina, con uno spezzone di un quarto d'ora a San Benedetto, dove non ha giocato malissimo. E che in una squadra senza identità nemmeno gli si può chiedere di più, nel senso che mezzala o esterno, forse non gli hanno ancora ritagliato il ruolo giusto. Colpa anche sua, che non è riuscito a farsi apprezzare fino in fondo. Ma lui non si arrende: "Diciamo che non è stato un bel momento, ma non per il ruolo. Diciamo che posso fare tutti i ruoli, sono uno che devi lasciar giocare, in Italia c'è troppa tattica. Certo che mi manca tanto fare gol, l'anno scorso ero abituato a segnare, spero che quando entro in campo possa segnare. Sto aspettando il mio momento. Sto crescendo tanto anche se non gioco, sto capendo cosa significa essere fuori e dico che se sono bravo devo riuscire a giocare in questa squadra. Chi mi conosce bene sa che quando sono fuori sono un'altra persona. Sto aspettando il mio momento, devo essere paziente. Siamo in tanti giocatori forti, siamo un bel gruppo e bisogna allenarci bene per farci trovare sempre pronti. Stiamo crescendo giorno dopo giorno, il campionato di Lega Pro è il più difficile che c'è. Ma dobbiamo essere pronti. Fisicamente stiamo bene, non so quale sia il problema, il capitano ci parla tanto prima della partita per caricarci. Dobbiamo sapere che siamo i più forti, dobbiamo anche dimostrarlo però, chi gioca contro di noi ci mette sempre l'anima. Non ero libero di giocare, perché magari avevo troppi vincoli tattici, è difficile per me fare inserimenti, sapere quando accorciare, quando andare in area. Sicuramente mi diverto più quando gioco in avanti, diciamo che il mio ruolo se proprio non devo fare l'attaccante è l'esterno, lì posso dare il meglio devo imparare solo a difendere di più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento