Parma, Donadoni: "La Juventus? Vale tre punti come le altre"

Il mister crociato snobba la capolista: "Ogni partita è importante e noi dobbiamo mantenere la nostra identità di squadra e giocare da tale. Ce la metteremo tutta"

Roberto Donadoni in conferenza stampa

Cresce l'attesa per la sfida del Parma contro la Juventus in programma domani allo stadio Tardini alle ore 15. Dopo tre successi consecutivi i ragazzi di Donadoni vogliono i tre punti contro la corazzata bianconera ma non sarà cosa facile nonostante la sconfitta in casa di domenica scorsa dei piemontesi contro la Sampdoria.

"Noi dobbiamo cercare di mantenere la nostra identità di squadra. Dobbiamo stare attenti a non lasciargli spazi importanti, diventerebbero micidiali nelle ripartenze e nel gioco dei loro centrocampisti. E' una gara piena di insidie, loro hanno giocatori che riescono a dare il meglio anche quando la partita prende una piega negativa. Ci sarà da soffrire", ha esordito mister Donadoni nella conferenza stampa di vigilia.

Una gara che vedrà il ritorno al Tardini di Sebastian Giovinco ma Donadoni non è preoccupato solo dall'ex crociato: " E' un giocatore dalle qualità tecniche indubbie ma non è il solo. La Juventus è una squadra importante con giocatori di qualità e può essere affrontata solo con un ragionamento da squadra e dovremo giocare da tale. Io ritengo di avere giocatori importanti e bisogna essere, se non al top, vicini al top almeno.Ritornando alla scorsa domenica la sconfitta della Juventus ci può stare, nell'arco di un campionato può succedere ma a noi non deve importare"
Donadoni può tirare un sospiro di sollievo visto che potrà contare, ancora, sulle prestazioni di Zaccardo, nei giorni scorsi molto vicino al Milan ma, ora, allontanato da Galliani: "Sta bene e il mercato ha fatto solo voci che vengono da fuori. Il suo valore è superiore a molti altri giocatori che ci sono qui. E' normale che sia così e per questo mi aspetto un rendimento da lui rispetto agli altri. Lui è il traino"

Nonostante sia una gara difficile, Donandoni vuole che i suoi provino a ottenere una vittoria che manderebbe alle stelle non solo il Parma ma anche i tifosi: "Bisogna che i giocatori entrino in campo convinti dei loro mezzi, non importa il modulo ma la convizione di poter fare bene. I risultato non dipendono solo da me ma anche da chi stiamo affrontando. E' difficile che la Juve perda due volte di fila ma noi ce la metteremo tutta affichè avvenga ciò. Ci sono partite che possono avere risvolti differenti, che possono dare maggiori stimoli. Questa è una partita da tre punti in palio come le altre e noi non guardiamo la classifica. La mia squadra ha dei valori buoni ma nel momento in cui la pensa in maniera differente, ecco che inciampa. Evitiamo cadute. Sulla formazione? In attacco c'è l'imbarazzo della scelta"

DONADONI E IL MILAN - "Io al Milan? Questi sono i soliti giochi di mercato, a me non interessano. Ho un contratto con questa società e intendo rispettarlo. Cerco di stare bene qui ora, poi si vedrà, nel calcio tutto è possibile"

PROBABILI FORMAZIONI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Juventus-4Parma-Juventus-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • Influenza: a Parma il primo caso in un bimbo di 9 mesi

  • Coronavirus: a Parma 15 nuovi casi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento