Chievo-Parma, Ristovski ancora in campo. Donadoni: "Non siamo stati inferiori al Milan"

Donadoni: "Tutte le partite vanno affrontate con spirito battagliero". Contro il Chievo dovrebbe toccare ancora a Ristovski, visto che Cassani ne avrà per molto. Il macedone ha chiarito dopo i disastri durante la partita contro il Milan

Mister Roberto Donadoni, alla vigilia della sfida di domani contro il Chievo allo stadio Bentegodi di Verona, anticipo delle ore 12.30 della terza giornata di Serie A Tim 2014-2015, sottolinea come gli obiettivi del Parma Fc non siano mai cambiati negli anni, oltretutto ora: “La considerazione che dobbiamo per prima cosa salvarci è analoga ad altri anni. Non possiamo permetterci di pensare diversamente dalla nostra dimensione. Tutte le partite vanno affrontate con spirito battagliero. Da questo punto di vista non possiamo essere inferiori. Sotto questo profilo non lo siamo stati neppure domenica con il Milan. Quando mancano parecchi interpreti, qualcosa si paga, come è accaduto appunto contro il Milan, anche se abbiamo ribattuto colpo su colpo ai rossoneri. I ragazzi sono consci di questo e sono carichi al punto giusto”.

Su possibili cambiamenti nello schieramento l’allenatore Crociato ha spiegato: ”Il Chievo a Napoli ha ottenuto un risultato importante, frutto di una tempra non indifferente. Se ci sarà necessità, si potrà cambiare nel corso della partita, in corso d’opera. C’è la lucidità di potersi modificare. Siamo, però, in una condizione numerica che non ci permette tante modifiche, con le assenze di Biabiany, Cassani e Paletta. Ciò non toglie che durante la partita si possa mutare secondo il risultato e la disposizione dell’avversario. Il Chievo si chiuderà a riccio, non dobbiamo cadere in questo tranello, non prestare il fianco a questo tipo di logica. Ci siamo allenati tutta la settimana per fronteggiare questo loro eventuale atteggiamento”.

Mister Donadoni, infine, è stato chiamato a esprimersi su Ishak Belfodil, considerando:”Ishak è sia centrale che esterno, come ha dimostrato anche da noi in passato. Deve ancor a migliorarsi nel sapersi smarcare e muoversi senza palla, indipendentemente dalla sua posizione”.

PROBABILI FORMAZIONI. Contro il Chievo dovrebbe toccare ancora a Ristovski, visto che Cassani ne avrà per molto. Il macedone ha parlato con Donadoni,  ha chiarito dopo i disastri durante la partita contro il Milan. E' a posto Stefan e vuole che tecnico e squadra si fidino di lui. E Donadoni sembra volerlo premiare in caso di difesa a quattro come pare orientato. Al posto di Felipe, squalificato, potrebbe affidarsi a Costa, dato che he Paletta non dà garanzie dal punto di vista fisico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla sinistra altra chance per De Ceglie. A centrocampo i dubbi emergono, come in difesa in nome di una abbondanza non sempre garantita e certificata. Lodi non si tocca, Jorquera potrebbe farne le spese, al posto del cileno Mauri in sostanza è corsa in avanti. Nel tridente Cassano e Belfodil saranno accompagnati da Palladino. Tutto questo in caso di 4-3-3. Se sarà 3-5-2, ipotesi possibile vista la lista degli indisponibili, Mendes, Lucarelli e Costa guideranno la difesa. Solito ballottaggio tra Rispoli e Ristovski sulla fascia destra con un centrocampo a 5 con De Ceglie o Gobbi sulla sinistra. In avanti Cassano e Belfodil con quest'ultimo che troverebbe più spazio da sfruttare per le sue caratteristiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento