Vigilia contro la Fiorentina, Donadoni: "Soddisfatto del mercato, ora tocca a noi"

"Lavoriamo solo pensando a noi perché quello che fanno gli altri non deve interessarci. E' stimolante misurarsi con realtà di questo tipo, conosciamo i viola e sappiamo cosa sanno fare"

Donadoni in conferenza stampa

Alla vigilia della partita con la Fiorentina mister Donadoni ha le idee chiare su quel che deve fare il Parma al Franchi: “Dobbiamo interpretare la partita come l’abbiamo interpretata contro il Napoli. Ovviamente la Fiorentina ha caratteristiche diverse, bisognerà sapersi adeguare. Non dobbiamo comunque snaturare il nostro modo di giocare. Sarà un bel test, contro una bella realtà che sta disputando un ottimo campionato. Incontriamo una squadra di assoluto valore, e sarà dunque bel banco di prova. Siamo tutti in cerca di riscatto. Poi hanno preso giocatori importanti e questo aumenta anche il fascino della gara. Misurarsi contro squadre che hanno una classifica importante e un potenziale importantissimo come la Fiorentina è più stimolante è vero. Ma credo che in ogni caso il Parma abbia fatto passi avanti in tema di mentalità. Ciò non vuole dire che siamo al top in questo senso, ma che siamo in crescita. Poi quando ci sono giocatori nuovi che si vanno inserendo, anche per questo processo serve più tempo”. Tatticamente mister Donadoni come sempre non svela nulla: “Sappiamo che contro il Napoli sono emerse anche cose buone, ma abbiamo anche concesso ai nostri avversari le situazioni dove eccellono. E’ vero che avevamo di fronte campioni come Hamsik e Cavani ma non deve più accadere, perché diventa un peccato correre e spendere per poi non raccogliere nulla. Sappiamo cosa predilige fare la Fiorentina quindi dovremo cercare di non ripetere l’esperienza del Napoli. Da un lato dunque lavoriamo per migliorarci e limitare questi difetti, e lo abbiamo fatto anche in settimana. Dall’altro prestazioni come quelle di domenica scorsa ci devono dare autostima, convinzione, e consapevolezza che siamo sulla strada giusta. A Firenze non mi importa tanto cosa faranno loro ma che il Parma faccia la sua gara con grande determinazione”. Infine sul mercato: “Abbiamo fatto più o meno quello che era nelle nostre intenzioni. Ora sono da valutare i nuovi, soprattutto in termini di condizioni fisiche. In generale sono soddisfatto delle scelte fatte".

PROBABILI FORMAZIONI

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

formazione_Fiorentina-2-2formazione_parma-15-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Lavoratori in nero, camerieri senza mascherina e scarsa igiene: pioggia di multe alla Fiera del Fungo di Borgotaro 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento