Vigilia contro la Fiorentina, Donadoni: "Cattivi per continuità"

Il tecnico si aspetta una grande gara dai suoi, "dobbiamo dare continuità alla vittoria anche se non sarà facile. I viola hanno grande qualità, dovremo essere bravi a chiudere gli spazi. Vice Amauri? Non ho ancora deciso, giocherà chi sta meglio"

Mister Donadoni in conferenza stampa: avrà già scelto il vice Amauri? - foto parmatoday.it

Al Franchi Donadoni e i suoi ragazzi cercano conferme. Il Parma non bette la Fiorentina dal 2009/10, il suo allenatore addirittura dal 2004, quando sedeva sulla panchina del Livorno. Non sarà semplice, si sa, la Viola gioca bene, possesso palla e verticalizzazioni, tecnica e velocità e poi quel Giuseppe Rossi che il Parma conosce bene. "Su di lui - dice Donadoni - non c'è molto da dire, lo conosciamo. E' un giovane con qualità importanti, non ha nulla da dimostrare, segna con continuità anche se ha avuto due infortuni importanti". La continuità, già.

VICE AMAURI? GIOCA CHI STA MEGLIO - Donadoni la cerca con ossessione questa continuità e, ora che ha trovato la prima vittoria, non vuole certo fermarsi qua. "Troveremo di fronte una squadra arrabbiata per aver perso la partita contro l'Inter, ma questo non ci deve interessare, noi dobbiamo pensare a fare la nostra gara e cercare di fare le cose che sappiamo fare. Bisogna essere cattivi, chiudere gli spazi e non lasciarli giocare perché alla prima disattenzione ci puniranno. Loro hanno tecnica e ci sanno giocare con la palla, hanno l'obiettivo dichiarato di fare un campionato di livello, li abbiamo studiati bene e sappiamo che occorre una grande prestazione sia dal punto di vista fisico che mentale". Quella contro l'Atalanta, almeno nel primo tempo, è stata una gran partita, forse la più bella della stagione, dove si sono viste le cose che Donadoni chiede da sempre, inserimenti e gol da parte dei centrocampisti: "Chiaro che quando hai giocatori di livello davanti tocca ai centrocampisti essere bravi a inserirsi e a mettere i compagni in grado di segnare. Amauri ha commesso una sciocchezza ed è stato punito, ma non c'è problema. Abbiamo una rosa completa, siamo tranquilli in questo senso, sono tutti possibili titolari".

La squalifica di Amauri e la condizione non ottima di certi elementi, potrebbe indurre Donadoni a cambiare le carte in tavola rispetto alla partita vista contro l'Atalanta. Problemi grossi non ce ne sono a livello di infortunati, tranne che per Paletta, gli altri dovrebbero essere regolarmente a disposizione. Pure Valdes che sembra aver smaltito il problema muscolare, e che sembra favorito, anche per il dosaggio delle forze, a prendere il posto in cabina di regia, dove ha lavorato saggiamente Marchionni. Ai fianchi, nel consueto 3-5-2, pronti Parolo e Gargano, con Sansone favorito su Okaka per una maglia da titolare al fianco di Cassano (elogiato da Montella in conferenza stampa). In difesa rientra Felipe, con Cassani che ha scontato il turno di squalifica, e capitan Lucarelli. I dubbi sono sugli esterni, con Biabiany che ha riposato e sarebbe pronto per rientrare. Dipende da Donadoni e dall'equilibrio che ha in mente di dare alla sua squadra. La vocazione offensiva potrebbe suggerirgli di inserire l'esterno francese, ma Rosi, in gran spolvero, scalpita e Biabiany potrebbe affiancare anche Cassano la davanti, in un attacco "leggero", che può disporre anche di Sansone. La Fiorentina insorge palla al piede per gran parte della gara, costringendo l'avversario, anche l'Inter per certi tratti di gara, ad abbassare il baricentro e ripartire in contropiede. Lo stesso atteggiamento  userà contro il Parma che, in questo senso, può sfruttare la velocità di Sansone, attaccante di ruolo, comportandosi di conseguenza. 

PROBABILI FORMAZIONI

formazione_fiorentina-4-5formazionearma-3-4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Nuovo Dpcm entro il 9 novembre: stretta sulla attività commerciali e gli spostamenti interregionali

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Parma in controtendenza: pronto soccorso e terapie intensive non sono in emergenza

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento