menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Donadoni in conferenza stampa

Roberto Donadoni in conferenza stampa

Vigilia con l'Atalanta, Donadoni: "Vincere per festeggiare la matematica salvezza"

La sfida con i nerazzuri ha in palio tre punti pesanti che il tecnico crociato vuole conquistare a tutti i costi: "Dobbiamo cercare di ottenere la vittoria con una prestazione di grande intensità"

Seconda gara consecutiva al Tardini per il Parma: dopo la Lazio arriva l'Atalanta di Colantuono alla ricerca di punti per la matematica salvezza. Punti che consentirebbero anche ai crociati di raggiungere la tranquillità definitiva. "Sul fatto di voler regalare una gioia ai nostri tifosi sono assolutamente d'accordo. So che noi dovremo avere una determinazione che non può essere inferiore a quella che abbiamo messo in campo dall'inizio con la Lazio, magari con ancora più attenzione dietro e con più cattiveria davanti per concretizzare le palle gol che abbiamo creato" ha dichiarato Donadoni nella consueta conferenza stampa di vigilia. "Dobbiamo cercare di ottenere la vittoria con una prestazione di grande intensità, grande voglia e grande carattere. Bisogna andare in campo con la mentalità di chi ha voglia di fare risultato a tutti i costi. Un risultato che per noi vuol dire salvezza". In settimana Sansone si è allenato a parte: "Non lo avremo a disposizione per questa gara. Conto di recuperarlo per la prossima, ma rischiarlo sarebbe assurdo. Palladino è a disposizione, si allena dalla scorsa settimana con la squadra ma ha bisogno ancora di qualche lavoro specifico. Fa comunque piacere che sia tornato nei ranghi. Non faremo però nessun esperimento: tutto quello che mettiamo in campo è perché pensiamo sia la cosa più giusta e corretta in quel momento".

PROBABILI FORMAZIONI

Donadoni sembra orientato verso il 4-3-3 con qualche novità in mezzo al campo. Il tecnico crociato, infatti, vuole un centrocampo che giochi di forza, con i muscoli e la soluzione potrebbe essere quella dell'utilizzo di uno tra Ampuero o Strasser al posto di Marchionni. Il primo è in vantaggio sull'ex Milan ma il dubbio verrà sciolto solo prima della gara. Più difficile, invece, vedere dall'inzio il 3-4-1-2 con Ninis trequartista provato durante la partitella del giovedì, una soluzione che potrebbe diventare necessaria a gara in corso.

_Parma-2-3 _Atalanta-3


 

Potrebbe interessarti: https://www.parmatoday.it/sport/vigilia-parma-atalanta-ninis-trequartista.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/ParmaToday
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento