Vigilia contro il Bologna, Donadoni vuole la settima vittoria di fila

Il mister crociato non vuole che i suoi abbassino la guardia e spera nella settima vittoria di fila nel derby contro i rossoblu. "Vincere ancora sarebbe il coronamento di una bella cavalcata"

Roberto Donadoni in conferenza stampa

Probabili formazioni Parma-Bologna

L'ultima fatica del Parma, dei record, è il derby con il Bologna, in programma domani allo stadio Tardini alle 18. Un derby tra due rivelazioni di questo campionato, che dopo un avvio un pò difficile, ora occupano le posizioni in classifica a ridosso delle "grandi". L'obbiettivo del Parma è quello di chiudere con una vittoria, davanti ai propri tifosi, un campionato che ha regalato grandi soddisfazioni e potrebbe regalarne altre con la chiusura della vicende legate al calcio scommesse: rosicchiare, a discapito di chi verrà penalizzato e se lo sarà, un posto per la prossima Europa League
Prima del fischio d'inizio sarà osservato un minuto di raccoglimento per commemorare la scomparsa di Maurizio Cevenini, presidente del consiglio della Provincia e del Comune del Bologna.

NO A RILASSARSI - Donadoni non vuole che il Parma arrivi, alla sfida contro il Bologna, rilassato“Vincere anche domani sarebbe il coronamento di una bella cavalcata”, ha detto il mister all'apertura della conferenza. Le sei vittorie consecutive che hanno portato i ducali nella storia non devono far abbassar la guardia alla squadra, e su questo è stato chiaro il mister: "Arrivare dopo sei gare vinte alle settima con il rischio di un rilassamento sarebbe ridicolo. Più una squadra è vincente e più ha la responsabilità e l’obbligo di mantenere certi standard e mantenere un alto concetto di professionalità”. Parole di stima anche per l'allenatore del Bologna, Stefano Pioli che ha condotto i gialloblù a 51 punti in classifica:”Sono felice per Pioli, è un grande allenatore, oltre che un’ottima persona. Similitudini tra noi? Si, ci sono certo, preferirei non ci fossero per lo meno che ci fossero in maniera divers, ma è acqua passata. 

SUL BUON MOMENTO DELLA SQUADRA - Donadoni ha parlato anche dei meriti espressi, su di lui, dall'ad Leonardi, cioè quelli di aver valorizzato tutta la rosa del Parma. "In questa squadra tutti hanno dimostrato il loro valore e sono convinto che possano fare ancora meglio. L’inizio della prossima stagione sarà il frutto di ciò che succederà nei prossimi mesi. Per ora sono soddisfatto, poi vedremo. L’obiettivo primario anche per il futuro è quello di soffrire il meno possibile.  Vedremo cosa sarà fattibile. Per ora questi giocatori hanno già dimostrato cose egregie, adesso non si devono accontentare e avere sempre stimolo a migliorare. Per il resto facciamo un passo alla volta, prima pensiamo alla gara con il Bologna poi all’anno prossimo”, ha commentato il mister crociato. Donadoni ha dato, ironicamente, un voto al suo Parma e una valutazione sulla stagione:" Il voto è 53, come i nostri punti in classifica. Per i giudizi l’importante per tutti è avere equilibrio e nei momenti difficili che  potrebbero esserci ricordarsi del passato. Ciò darebbe un grande contributo anche alla squadra, sarebbe quel 12esimo uomo di cui tanto si parla”

SUL BOLOGNA - Entrambe sono salve ma nessuna delle due vuol regalare qualcosa. Donadoni non è tranquillo dell'ottimo stato di forma del Bologna e soprattutto non crede che Diamanti sia l'unico pericolo:"Sarebbe riduttivo pensarla cosi visto il campionato che ha fatto il Bologna. Ragiono più nel complesso al cospetto di una squadra che ha una posizione di classifica importante”.

GIOVINCO IN NAZIONALE - Si parla molto della " Formica Atomica in questi giorni sia in chiave mercato che Nazionale e Donandoni non può che dire la sua:" La Nazionale per l’ambiente crociato ora è sinonimo di Giovinco: “Lui, ma non solo. Parma ha giovani con grandi potenzialità che ancora devono dimostrare di essere giocare importanti. Se sapranno abbinare questa consapevolezza all’umiltà e all’impegno allora l’anno prossimo magari parleremo di altri giocatori del Parma in azzurro”. 

PROBABILI FORMAZIONI 

Parma (3-5-2): Pavarini; Zaccardo, Paletta, Lucarelli; Biabiany, Valiani, Valdes, Galloppa, Gobbi; Giovinco, Floccari. A disposizione: Gallinetta, Santacroce, Morrone, Jonathan, Marques, Okaka, Palladino. All.: Donadoni.

 

Bologna (3-4-2-1): Agliardi; Antonsson, Portanova, Cherubin; Garics, Taider, Kone, Rubin; Ramirez, Diamanti; Di Vaio. A disposizione: Stojanovic, Loria, Sorensen, Crespo, Pulzetti, Belfodil, Acquafresca. All.: Pioli.
 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
 



Potrebbe interessarti:https://www.bolognatoday.it/sport/parma-bologna-probabili-formazioni.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/pages/BolognaToday/163655073691021

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento