Vigilia Parma-Catania, Donadoni: "Ninis? E' calato nel rendimento"

Il tecnico crociato vuole passare il turno di Coppa Italia: "Ci teniamo molto e non dobbiamo regalare nulla agli avversari". Sull'orario della gara invece: "Abbiamo provato a cambiarlo ma nulla, ci adeguiamo"

Roberto Donadoni in conferenza stampa

Domani alle 17:30 allo stadio Tardini è in programma la gara Parma-Catania, valida per gli ottavi di finale di Coppa Italia.  Una gara che apre una settimana importante per i crociati che li vedrà scontrarsi, in casa, contro i siciliani domani e con il Cagliari domenica. Due gare dove Donadoni vuol fare bene e riscattare, così, le due sconfitte consecutive con Lazio e Atalanta. Il Parma tiene molto alla Coppa Italia, anche perchè, quest'anno ha la possibilità di partire direttamente dagli ottavi grazie all'ottavo posto conquistato in campionato l'anno scorso. "Con il Catania sarà una gara vera a tutti gli effetti, noi teniamo molto andare avanti in Coppa, così come i nostri avversari", ha così dichiarato Donadoni durante la conferenza stampa di vigilia.

NON COMMETTERE GLI ERRORI CON L'ATALANTA - Il tecnico bergamasco non vuole che si commettano gli stessi errori di Bergamo: "Non dobbiamo partire regalando e concedendo qualcosa agli avversari come è successo nei primi minuti di gioco contro l'Atalanta". Per quanto riguarda la formazione, invece, potrebbe trovare spazio Ninis, che nelle ultime gare si visto poco. "Ha avuto un calo di rendimento e non è facile ritagliarsi lo spazio. Aveva iniziato bene ma, poi, ha risentito di un periodo no che ha condizionato anche le sue prestazioni. Non è facile per nessuno trovare spazio, è una continua lotta tra i giocatori. Chi merita gioca"

La partita sarà alle 17: 30, un orario che, forse, non accontenta la dirigenza crociata e Donadoni: "In merito all'ora noi abbiamo provato a farla anticipare ma abbiamo ricevuto due di picchi. Per tanto siamo costretti ad adeguarci e vogliamo pensare, solo, a far bene domani".
Sugli undici che scenderanno in campo, il tecnico sembra intenzionato a dare spazio a coloro che, fino ad ora, hanno giocato di meno: spazio, quindi, a Fideleff, Santacroce, Palladino e Ninis ma, soprattutto, tornerà titolare Pabon in coppia con Belfodil.

PROBABILI FORMAZIONI

ParmaCataniacoppaitalia-2parma-catania.coppa.italia-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento