menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Donadoni, foto Fc Parma

Roberto Donadoni, foto Fc Parma

Vigilia con il Chievo, Donadoni: "Sarà dura ma bisogna vincere"

Il tecnico crociato predica attenzione e concentrazione per la gara contro i veneti. Sul mercato: "Siamo gli stessi che hanno iniziato la preparazione a luglio, dispiace per la partenza di Modesto"

Il Parma è pronto per il debutto casalingo contro il Chievo, nella gara valida per il secondo turno. Dopo la sconfitta di Torino, l'imperativo di Donadoni è vincere, come ha dichiarato in conferenza stampa, presso il Centro Sportivo di Collecchio: "Dovremo cercare di fare risultato, con la stessa voglia che abbiamo messo in campo lo scorso sabato contro la Juventus, nonostante la sconfitta. Non mi piace ragionare con l'idea che contro determinati avversari si debba partire sconfitti in partenza. Contro i gialloblù sarà ugualmente dura. È una squadra solida e compatta che arriva da una vittoria contro il Bologna all'esordio. Cercheremo di giocare ad alti livelli per non perdere la concentrazione. Loro cercheranno invece di ripartire con costanza e attaccare gli spazi quindi bisogna provvedere a renderli il meno pericolosi possibile. Mercato? Finalmente è finito. Negli ultimi giorni non è cambiato nulla per quanto ci riguarda. Siamo gli stessi che hanno iniziato la preparazione a luglio con il vantaggio che i nostri giovani hanno avuto l'opportunità di crescere. Dispiace giusto per la partenza di Modesto verso Pescara".

CONTRO IL CHIEVO - Pochi cambi rispetto alla sfida contro la Juventus, con Donadoni che sta pensando di dare fiducia a Belfodil dal primo minuto, con Rosi a riposo e Biabiany al suo posto naturale. Con Amauri ancora indisponibile, il tecnico cercherà di aprire la difesa del Chievo con la velocità di Pabon e Biabiany, servendosi forse del peso tecnico di Belfodil. Potrebbe, però, optare anche per la soluzione classica, cercando di giocarsela con Rosi sulla destra e Biabiany in posizione di punta, in linea con il colombiano. Partite come queste, ricorda lo scorso anno con Colomba, sono difficili da sbloccare. A centrocampo Donadoni dovrebbe scegliere Parolo e Galloppa, ai fianchi di Valdes: Il primo ancora imballato dalla preparazione e tornato in gruppo da poco, il secondo è all'esordio assoluto in campionato 

LE PROBABILI FORMAZIONI

 

509686_Parma (1)-2 509655_Chievo_Verona-2

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento