menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigilia contro la Juventus, Colomba: "Cerchiamo la continuità"

"Abbiamo battuto Inter, Udinese e Palermo, battere un'altra grande darebbe un ulteriore senso al nostro campionato. La conferma? Il presidente me l'aveva data già un mese fa, prima della salvezza"

Domani arriva la Juventus, domani sarà l'ultima gara casalinga del Parma per questa stagione, domani si vorrà chiudere bene, domani si vorrà festeggiare.

ABBIAMO RADDRIZZATO LA CLASSIFICA - Anche Colomba rompe gli indugi e, nella consueta conferenza stampa che precede il match e la rifinitura dice che "deve essere una festa, un mese fa non era una situazione simpatica. Siamo riusciti a farla girare nel modo migliore con decisione e ora sotto con un avversario che stimola e che rappresenta anche un tentativo di migliorare la nostra classifica. Amauri? vedremo stamattina, c'è da valutare come sta". In dubbio la sua presenza contro "una squadra che farà la sua partita per vincere. Ci proveranno fino alla fine, abbiamo rispetto di tutti figuriamoci per la Juve, squadra di blasone e con ottimi giocatori".

BATTIAMO ANCHE LA JUVE - "Almeno proiviamoci" Il grido di Colomba viene accolto dai suoi giocatori che, anche a salvezza raggiunta, si allenano con il massimo impegno, con lo sguardo dritto, che punta alla fine del camnpionato. "Non è detto che ci riusciremo, tentare non vuol dire riuscire. Battiamo la Juve e diamo un ulteriore senso al nostro campionato. Non guardo all'indietro, orea vediamo una squadra arrabbiata che vuole raggiungere qualcosa che quasi certamente gli è sfuggito. La Juve si  trova davanti una sqiadra che è salva ma che non vuole mollare. Dopo aver battuto squadre forti come Inter, Udinese, Palermo, perchè non pensare di provarci anche contro una squadra di spessore come quella bianconera?"

CONFERMA E CONTINUITA' - Ghiradi ha confermato il mister pubblicamente non una sola volta. Molti sono gli attestati di stima che il presidente ha manifestato nei confronti del mister bolognese. Lui incassa e rivela. "La conferema il presidente me l'ha data un mese fa. Un impegno firmato sulla fiducia, - ci salviamo e l'anno prossimo  comincio da qui - ci siamo detti. Io speravo di arrivare alla salvezza, per poi costruire qualcosa di importante. Onestamente non abbiamo pensato alla prossima staagione. Se un attegiamento paga o sta pagando non dobbiamo attuare uno stravolgimento. Sono soddisfatto di questo atteggiamento". Soddisfatto tanto che Colomba vorrà rivederlo in campo anche contro la Jiuventus, soprattutto. "Il fatto di aver inanellato queste quattro partite positive fa piacere. Un campionato si chiama così perchè bisopgna cercare la ciontinuità, almeno dal punto i vista della prestazione. Orgoglio e avversario ci daranno la giusta motivazione. La cosa che mi è piaciuta di più? Credo che la forza di questa squadra sia stato il gruppo. Impegno e qualità al servizio del mister che è arrivato, non sempre mi è capitato".

PROBABILI FORMAZIONI

PARMA 4-4-2
83Mirante, 5zaccardo, 29Paletta, 6Lucarelli, 18Gobbi, 80Valiani, 4Morrone, 10Dzemaili, 23Modesto, 21Giovinco, 86Bojinov
A disp:16Russo, 2Feltscher, 24Paci, 14Galloppa, 7Candreva, 8Marques, 11Amauri

 

JUVENTUS 4-4-2
1Buffon, 2Motta, 15Barzagli, 3Chiellini, 6Grosso, 25Martinez, 34Giandonato, 4Melo, 23Pepe, 32Matri, 10Del Piero
A disp: 12Storari, 43Sorensen, 19Bonucci, 35Buchel, 7Salihamidzic, 20Toni, 41Giannetti
All. Del Neri

Arbitro: Sig. Peruzzo di Schio
Assistenti: Sigg. Ayroldi-Altomare

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento