Vigilia con la Roma, Donadoni: "Siamo in difficoltà, ma vogliamo riscattarci"

"Cassano non sta bene, ha preso una botta e non poteva appoggiare il piede, sono dubbioso sul suo utilizzo per la gara. Siamo in difficoltà e c'è bisogno dell'apporto di tutti, dobbiamo dare tutti di più". Ci sarà Amauri

FantAntonio con Donadoni, con la Roma non ci sarà - foto Tm News Infophoto

Nel calcio non conta quello che hai fatto fino ad ora, purtroppo conta quello che riesci a fare da qui alla fine. E' un passaggio crudele, spietato e irrazionale, ma vero. Nulla potrà mai cancellare il record di un Parma che ha condotto una delle strisce di risultati più positive di sempre, nemmeno le due sconfitte consecutive contro Juventus e Lazio, che Donadoni etichetta come immeritate. Purtroppo è un assioma spietato, se conduci la barca a un palmo dal porto senza attraccare, beh, hai fatto una fatica quasi inutile. E Donadoni che è esperto lo sa, il prestigio se lo è guadagnato sul campo, sa meglio di chiunque altro, lui che ha perso un Mondiale ai rigori, che bisogna continuare a camminare, a correre. Il ruolo di lepre gli piace e non fa drammi se i punti dalle dirette concorrenti si sono ridotti o se i giocatori sono stanchi oppure contati.

STANCHEZZA - Paletta soffre ancora, fino a lunedì ha avuto la febbre, si spera in un suo recupero altrimenti ci sarà da inventarsi qualcosa, data anche la squalifica di Felipe. "Vedremo - spiega il tecnico in conferenza - oggi le condizioni generali durante la rifinitura, ma c'è uno stato d'emergenza. Cercheremo di fare il quadro della situazione. Credo che a volte anche le difficoltà o le necessità improvvise aiutino a tirare fuori qualcosa di diverso, fanno anche valutare giocatori in ruoli non abituali. A volte le scelte più a sorpresa possono diventare le più efficaci. Ma, solo quando avrò il quadro della situazione, potrò valutare tutto. Le ultime due partite hanno partorito due sconfitte, ma non ci stavano per quanto espresso in campo a Torino e Roma. Non meritavamo di perdere. Bisogna valutare il dispendio energetico, ma i ragazzi stanno facendo qualcosa di importante anche dal punto di vista fisico. Solo il risultato è stato negativo, non siamo stati inferiori agli avversari. Ora dobbiamo ripartire da qui, senza fare discorsi a ritroso. Serve grande equilibrio, servono stimoli a 360°. E' un momento nel quale c'è bisogno dell'apporto di tutti, anche se sappiamo di contare sulle nostre forze e dare tutti qualcosa in più. Sono convintissimo che daremo il massimo possibile, perché conosco i ragazzi".

FANTANTONIO IN DUBBIO - Le scelte di formazione verranno fatte in base allo stato fisico dei calciatori, il modulo verrà scelto in base a chi c'è, la coperta si fa corta e tirarla da un lato potrebbe essere dannoso. Lucarelli è l'unico centrale disponibile, qualcosa bisogna pure pensare: "Cassano ha preso una botta alla caviglia domenica, ieri non poteva appoggiare il piede, oggi sembra possa andare meglio ma è un aspetto che può condizionare. Non voglio mettere a repentaglio la salute di nessuno e non voglio fare valutazioni che mettano a rischio il futuro, sono dubbioso sulle possibilità di avere a disposizione Antonio. Sono stato condizionato dalle assenze nelle scelte, abbiamo dovuto sopperire anche con diversi ragazzi della Primavera. E' una necessità che si è venuta a creare, ci sono momenti del campionato nei quali accadono infortuni a catena e purtroppo sono arrivati proprio ora che abbiamo 5 gare consecutive da affrontare".

PROBABILI FORMAZIONI

AS_Roma-2ParmarecuperoRoma-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento