menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Donadoni in conferenza stampa

Roberto Donadoni in conferenza stampa

Contro la Roma si cambia: Floccari non convocato per turn over

La scelta è stata concordata con il giocatore dopo le tante energie spese nelle ultime gare. Probabile l'impiego dell'ex Okaka o Palladino

Dopo il pareggio contro la Juventus, il Parma guarda alla trasferta dell'Olimpico con maggiore fiducia, sebbene Roma non evochi, da queste parti, ricordi molto positivi. Ma prima di parlare della sfida contro Luis Enrique, sono ancora attuali le polemiche di Parma-Juventus. "Non rispondo non perché abbia timori o robe del genere, perché non gioverebbe ne a me, ne al Parma. Sono nauseato, quello si. In questi giorni si  sta delineando una coreografia squallida che non ci deve riguardare, siamo concentrati sulla Roma".

PREOCCUPATI? NON TANTO - Un buon dribbling come ai tempi del Milan, un buon modo per gettare acqua su un fuoco che sembra alimentato apposta e da una parte sola. Sguscia via Donadoni, nella sua trsta c'è solo la Roma, una squadra altalenante, capace di prestazioni importanti, Inter demolita, a tonfi gravi, Siena insegna. "Dobbiamo ripartire dalla gara contro la Juventus cominciando da quanto di buono fatto nella seconda parte - dice Donadoni - sappiamo di affrontare una squadra di livello assoluto con una coreografia schierata tutta dalla loro parte". Prima della gara contro i bianconeri, il mister aveva dichiarato di un Parma che non doveva badare tanto a ciò che faceva la Juve e adeguarsi, perché in fondo erano loro ad essere in trasferta. Ora la situazione si è delineata in maniera diversa, ma Donadoni dribbla anche questa, con un sorriso.  "Non ci deve preoccupare questo, non dobbiamo farci distrarre da altri ragionamenti. Bisogna condurre una gara intensa e porre tutte le attenzioni del caso, andiamo ad affrontare una squadra rapida, che predilige la fase d'attacco e il possesso. Qualcosa cambieremo, lo sforzo fatto contro la Juventus sicuramente si farà sentire. L'avversario che trovi di fronte ti condiziona sicuramente, non bisogna guardare solo un lato della medaglia. La Roma è una squadra che sta rispettando quanto aveva stabilito, hanno un progetto importante e credo che lo porteranno a termine, ma noi vogliamo continuare quanto di buono fatto fino a qui". 

SCELTE - Donadoni avrà a disposizione una rosa quasi al completo, con il dubbio Paletta, e cui condizioni fisiche sono si migliorate ma non rassicuranti al punto di ipotizzare un utilizzo del difensore dal primo minuto. Spazio quindi a Ferrario che si è guadagnato la conferma nella gara più difficile, facendosi trovare pronto e reattivo. In porta Pavarini, "che fin qui ha fatto bene come altri - spiega Donadoni -. Mirante è reduce da un problema, presto lo rivedrete". A centrocampo l'imbarazzo della scelta. Galloppa si è allenato in gruppo, ma qui vale quanto detto per Paletta. Musacci che si è imposto nella partita dei veleni, potrebbe partire dall'inizio, con Jonathan o Valiani a destra e Modesto o Gobbi a sinistra. Possibile un turno di riposo per Biabiany. Davanti Giovinco e Floccari non si toccano. 

QUI ROMA - Luis Enrique si affida a Totti, schierato in posizione di trequartista alle spalle di Lamela e il rientrante Osvaldo. "Non sto lavorando per il futuro perchè tutto dipende sempre dai risultati. Se si va male, arriveranno altri giocatori e un altro allenatore, questo è il calcio. E non è vero che preferisco schierare i giovani: non scelgo in base dell'età o del colore dei capelli ma per qualità calcistiche e per la personalità. Per me questo non è un anno di transizione: voglio vincere con il Parma, e se faccio una figuraccia penso solo a rialzarmi. Io ho detto che l’esame è domani, non confermo nessuno, neanche me stesso. Quello è il vero messaggio".

PROBABILI FORMAZIONI

 

formazioni-15-4

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma 43 casi e un decesso

  • Cronaca

    Il piano di Patrick: voleva uccidere anche Maria Teresa

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento