Vigilia con il Sassuolo, Donadoni: "I tifosi ci danno carica, andiamo a vincere"

"La loro situazione di classifica la conosciamo, ogni partita rappresenta una ragione di vita sportivamente parlando, ma facciamo attenzione perché hanno una rosa di primo livello. Sansone? Non gioca da un po', deve guadagnarsi il posto"

Mister Donadoni guarda al derby con fiducia - foto Tm News Infophoto

Un derby non può mai essere una partita normale, da che mondo è mondo, Donadoni ne ha giocati parecchi, lo può confermare. D'accordo, la rivalità non è accesa come a Milano o Roma, ma i tifosi la stanno aspettando in maniera esagerata, basti vedere che razza di mobilizzazione ci sia in questi giorni tra tessere e contro tessere, tra biglietti e pullman. Per questo non bisogna deludere le aspettative, "Bisogna raddrizzare bene le antenne, la realtà del Sassuolo a livello di classifica la conosciamo,  ma sappiamo anche che ha una rosa di primissimo livello che si e' rinforzata molto a gennaio. Oltretutto come ho già avuto modo di dire, il Sassuolo fa di ogni partita una ragione di vita, sportivamente parlando ovvio.  Quindi noi non dobbiamo fare nessun tipo di ragionamento diverso da quello che abbiamo fatto le scorse settimane. Loro hanno l'esigenza della vittoria, noi dovremo essere intelligenti a non sottovalutarli perchè se lo facessimo sbaglieremmo clamorosamente. Dovremo capire  quando sarà il momento di pigiare sull'acceleratore e quando invece sarà il caso di avere pazienza. Dobbiamo insomma essere in grado di leggere bene la gara. L'importante è che i nostri valori siano espressi non in funzione dell'avversario ma pienamente per quello che sono e per quella che è la nostra realtà".

TIFOSI A SEGUITO - Soprattutto ora."Noi dovremmo essere ancora più motivati e avere ancora più rispetto per la gente che ci segue e che ci viene a supportare. Poi noi dovremo concentraeci solo sul campo e sul match, senza disperdere energie per quel che accade fuori perchè dovremo fronteggiare un avversario estremamente combattivo che non sara' facile affrontare. Ogni gara  - prosegue il nostro tecnico - deve essere affrontata per ottenere i tre punti. Abbiamo avuto fin qui questo tipo di atteggiamento e non dobbiamo cambiarlo, pensando ad altro".

FORMAZIONE E SCELE -  "Fisicamente i ragazzi stanno quasi tutti abbastanza bene, Vergara sta recuperando, Gobbi convive con un problemino che lo vede magari variare ritmo e intensità durante gli allenamenti in settimana, ma non ci sono in generale grossi problemi. A livello di formazione avrò possibilità di scelta a 360 gradi. Con grande tranquillità e anche con un po' di dispiacere per chi non troverà spazio, ma ho pure la consapevolezza che non possono giocare tutti. Questo fatto però alza la competitività ed e' un bene per il gruppo".   Quella contro il Sassuolo sarà anche la gara dei tanti ex, sia da una parte che dall'altra.  Nicola Sansone per esempio. E se fosse lui ad avere motivazioni in più in questo incrocio con il Parma: "Se un giocatore non trova spazio e' normale che lotti per averlo - risponde l'allenatore crociato - . Se lo trova poi fa di tutto per mantenerlo. E' logico e giusto che sia così".

PROBABILI FORMAZIONI

944760_Sassuolo-2-3944757_Parma-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento