menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pasquale Mazzocchi, autore di una gran partita - foto D. Fornari

Pasquale Mazzocchi, autore di una gran partita - foto D. Fornari

Ravenna-Parma 1913 2-4 LE PAGELLE | Mazzocchi super star, bene tutti

Dal nostro inviato 

RAVENNA - Ecco le pagelle di Ravenna-Parma 1913 2-4:

Zommers 6 - Prese scivolose, rischi quasi zero. Sui gol può poco, forse il terreno di gioco non aiuta la mobilità del portiere meno battuto d'Europa. 

Benassi 6,5 - Il soldatino di Apolloni non ha tradito neanche stavolta. Solido, granitico a tratti, non se ne perde uno e con l'acqua tira fuori il meglio del suo repertorio. Affidabile.

Cacioli 6,5 - Veri sopra. Un leader, non molla niente e lotta con tutto quello che ha in un campo che lo esalta perché la tecnica, poca, degli avversari si annulla. 

Lucarelli 6,5 - Un gladiatore elegante, che fa fuori gli avversari in grande stile e con le cattive maniere, con l'eleganza e la brutalità quando serve. Chiedere ad Agrifogli quando si lascia sfuggire qualche palla di troppo. 

Agrifogli 6 - Il ragazzo parte male, il terreno di gioco pesante lo aiuta pochissimo e dalla sua parte vanno via che è una meraviglia. Poi tutto a posto, si rimette in sesto e trotta che è una bellezza.

Mazzocchi 7,5 - Doppietta e tanto sacrificio. La sua applicazione in fase difensiva è costante, migliora in continuazione e piace parecchio anche a Gigi che lo sostituisce per regalargli la standing ovation.

dal 63' Rodriguez 6 - Entra per contenere e a volte ci riesce altre no, si fa apprezzare.

Miglietta 6,5 - Non è campo da due tocchi, ma lui si adegua anche se non fa tanta legna. Nel secondo tempo meglio, gioca semplice e regala un gol già fatto a Mazzocchi con un numero d'altra categoria. 

Corapi 7 - Don Ciccio finisce per fare il trequartista nel 4-3-2-1 foraggiando Guazzo con Lauria. Quanto corre questo ragazzo e quanto pressa. Riscrivere il suo reperti a gara in corsa non è facile, lui lo fa e pure bene. 

Ricci 6 - L'assistenza per Lauria lo salva da una insufficienza. Per atteggiamento, perché il ragazzo gioca bene ma non sempre in modo semplice. Guarda poco i tagli dei compagni, si incaponisce e perde i tempi di gioco. 

Melandri 7 - Al posto giusto nel momento giusto. Mosse feline, zampate  graffi alla Inzaghi. Teniamolo d'occhio. 

dal 75' Lauria 6 - Chiude i conti con freddezza. 

Musetti 6,5 - Non sarebbe neanche campo da Musetti, ma il dieci ci mette testa e fisico, compresa la tecnica quando innesca l'azione del gol di Melandri. Prezioso in fase di possesso, fa salire la squadra è la mette sulla buona strada.

dal 68' Guazzo 6 - Panchina inaspettata, entra con buon piglio. 

All: Apolloni 6,5 - Ha avuto ragione, quando uno vince la ragione ce l'ha sempre. Lascia fuori Guazzo e Baraye (non si è capito perché anche se lo ha spiegato in conferenza, ma il senegalese non ha gradito). Però ha un grande merito: tutti sempre sul pezzo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento