menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reggiana-Parma 0-2 LE PAGELLE | Baraye è un leone che si scatena al Mapei

Il senegalese gioca una gran partita. Con lui Giorgino e Corapi: Saporetti sul podio dei migliori

Dal nostro inviato

REGGIO EMILIA - Ecco le pagelle di Reggiana-Parma 0-2:

Zommers 6,5 - Non è una serata particolarmente impegnativa per il freddo lettone, abituato forse più degli altri a immagazzinare del freddo. L'uomo di ghiaccio si scioglie subito con qualche presa aerea e la custodia di un risultato mai in discussione. Compie l'autentico miracolo su Cesarini, nel secondo tempo, a prendere una palla angolatissima, ma poi non ha un gran da fare. 

Benassi 6,5 - Il soldato scelto di Apolloni è salito in cattedra anche con D'Aversa in una gara che lo ha esaltato in maniera particolare. Picchia e non si tira mai indietro, gioca d'anticipo e ci mette il fisico. Esce stremato, ma non lascia tutti a a secco. 

(41’ s.t. Ricci ng)

Lucarelli 6,5 - Il capitano non poteva mancare nella gara più importante della stagione. L'avrebbe giocata anche con una gamba sola. Meglio se con due. Ha infuso sicurezza al pacchetto arretrato, ha lottato e vinto con eleganza i duelli, uscendo dal campo in riserva, ma solo dopo aver dato tutto. 

(19’ s.t. Messina 6) - Messi entra e fa il suo. Non cede mai, o quasi, svirgola una pallaccia autirizzando la Regia a sognare la rimonta, ma poi sono bravi i suoi compagni a liberare tutto. Finisce da primo di destra in una difesa a tre composta da lui, Saporetti e Nunzella. Non male. 

Saporetti 7 - Si redime in quella che è la gara più importante, non sbagliando praticamente nulla. Perché rimane sempre concentrato, riesce a non sbagliare nulla e a chiudere ovunque e chiunque. 

Mazzocchi 6,5 - Corre stavolta, e riece anche a essere efficace dal punto di vista tecnico. Perché dà sostanza alla manovra e consistenza alla fase difensiva, supporta e aiuta un sacco anche in appoggio. 

Corapi 7 - Il professore insegna dal suo pulpito preferito: davanti alla difesa, lasciando quel leone di Giorgino libero di ruggire in faccia a chiunque. Sua l'intuizione da cui parte la seconda rete, suoi recuperi monstre. Sostanza e qualità in un metro e sessanta. Concentrato esplosivo.

Giorgino 7 - Certo che se lo è scelto proprio bene il giorno per segnare. Nel derby, sotto la curva e di testa. Meglio non poteva scegliere. Grinta da vendere, poi lotta continua e aggressione totale che straborda in un giallo sacrosanto e in qualche altro fallo non sanzionato. Entra di diritto nel podio dei migliori della partita. 

(7’ s.t. Simonetti 6) - Buon piglio e personalità da grande. Entra in un clima inferocito, probabilmente se lo aspettava, e lui amministra con la solita calma quasi tutte le situazioni. 

Scavone 6 - Quanto corre: nel posto giusto nel momento giusto, entra nel primo gol, resta sempre concentrato e non si scompone. Lotta fino alla fine.

Nunzella 6,5 - Anche per lui serata felice perché le sue corse spesso sono premiate e accompagnate da cross, precisi, e da giocate interessanti. Il delicato compito della fase difensiva lo costringe a rimanere un attimo sveglio e guardarsi le spalle. Lo fa bene e non sbaglia praticamente mai. 

Baraye 7,5 - Si vede da subito che è la sua partita. Schierato tra le linee, deve tenere il pallone, è lui l'uomo dell'ultimo passaggio. Si mette a fare anche legna e conquista palloni interessanti, segna un gran gol, e prende un sacco di calcioni che gli serviranno sicuramente a crescere. Sorprendente la sua concentrazione per tutta la gara. 

Calaiò 6,5 - Gioca per la squadra e con la squadra, da regista d'attacco vero. Manovra e dà ampiezza al gioco. 

 All: D'Aversa 7 - Il tecnico sorprende gli avversari con la difesa a tre e il centrocampo a cinque. O con la difesa a cinque e il centrocampo a tre, dipende dalle fasi. E la posizione di Baraye diventa fondamentale. Si gioca il derby con grande personalità. 

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento