menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
aironi

aironi

Rugby, allo Zaffanella è festa Aironi! Battuto l'Edimburgo

Grande prova dei ragazzi di Phillips che vincono contro gli scozzesi per 25 a 19 e mettono a segno tre mete. Prima vittoria stagionale e ottima prova per Tebaldi e Olivier. In classifica si sale a quota 5

Aironi – Edimburgo  25 – 19

Aironi: 15 Ruggero Trevisan; 14 Sinoti Sinoti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Gabriel Pizarro, 11 Giovanbattista Venditti; 10 Naas Olivier, 9 Tito Tebaldi; 8 Nick Williams, 7 Nicola Cattina, 6 Frans Viljoen; 5 George Biagi, 4 Joshua Furno; 3 Fabio Staibano, 2 Roberto Santamaria (cap), 1 Matias Aguero.
A disposizione: 16 Davide Giazzon, 17 Alberto De Marchi, 18 Luca Redolfini, 19 Josh Sole, 20 Simone Favaro, 21 Tyson Keats, 22 Alberto Benettin, 23 Riccardo Pavan. All. Rowland Philllips.
Edimburgo: 15 Tom Brown; 14 Lee Jones, 13 Jim Thompson, 12 James King, 11 Tim Visser; 10 Gregor Hunter, 9 Greig Laidlaw; 8 Stuart McInally, 7 Roddy Grant, 6 David Denton; 5 Steven Turnbull, 4 Sean Cox; 3 Shaun Knight, 2 Steven Lawrie, 1 Kyle Traynor.
A disposizione: 16 Alun Walker, 17 Robin Hislop, 18 Lewis Niven, 19 Grant Gilchrist, 20 Hamish Watson, 21 Chris Leck, 22 Harry Leonard, 23 Matt Scott. All. Michael Bradley.
Arbitro: Peter Allan (Scozia). Assistenti: Matteo Liperini, Claudio Blessano.

La prima vittoria degli Aironi arriva contro l’Edimburgo dopo un’ottima gara soprattutto nel secondo tempo. Il risultato finale è di 25 a 19 con tre mete segnate contro le due degli scozzesi. Tra i migliori in campo Tebaldi e Olivier. Aironi con 5 punti in classifica.

Contro l’Edimburgo, mister Phillips si affida al ritorno di Quartaroli e conferma la formazione della scorsa settimana per centrare la prima vittoria contro gli scozzesi. Prime fasi della partita senza una giusta organizzazione nel campo da parte di entrambe le franchigie. Gli Aironi comunque tentano di rendersi pericolosi con alcuni calci, come quello al 6’ di Olivier e poi con  Trevisan, dopo pochi minuti, con un drop ma la distanza è troppa, quindi niente di fatto per gli Aironi.  Il punteggio si sblocca al 15’ con gli Aironi che realizzano la prima meta: dopo una touch vinta, Tebaldi approfitta di un errore della terza linea scozzese ed è bravo a duettare con Olivier che schiaccia in meta. Buona anche la successiva trasformazione dello stesso Olivier. La risposta degli scozzesi arriva con un piazzato di Laidlaw al 20’, che da modo ai suoi di accorciale le distanze nonostante fanno fatica a trovar spazi grazie all’ottimo pressing difensivo degli Aironi. Ma al primo affondo dell’Edimburgo arriva la meta di Traynor che approfitta di un placcaggio mal riuscito di Sinoti. La trasformazione di Laidlaw è mal battuta e il punteggio al 22’ è di 7 a 8 per gli scozzesi. Gli Aironi cercano di reagire con una bella involata di Venditti ma viene prontamente placcato dalla difesa ospite.  Per circa dieci minuti succede poco e nulla e solo al 40’ gli Aironi passano nuovamente in vantaggio con una bella meta di Tabaldi,in splendida forma oggi. La trasformazione di Olivier finisce clamorosamente sul palo e il punteggio si attesta sul 12 a 8 per i padroni di casa. A pochi minuti dalla fine del primo tempo Olivier ha la possibilità di guadagnare altri tre punti con un piazzato in prossimità dei dieci metri, ma sbaglia nuovamente e si va negli spogliatoi con il vantaggio Aironi di 12 a 8.
Il secondo tempo si apre cosi come si era aperto il primo, con una meta degli Aironi. Dopo pochi minuti, infatti, è ancora Olivier a rendersi protagonista, infatti trova un buco nella linea difensiva scozzese, passa l’ovale a Williams che è bravo a schiacciare in meta. Buona anche la trasformazione di Olivier. 19 a 8 al 44’.  Gli ospiti, che non riescono a rendersi pericolosi, guadagnano tre punti con Leonard che trasforma un piazzato ma subito dopo gli scozzesi riescono a realizzare la meta, a causa di un passaggio poco pulito degli Aironi. La meta è di Vissier con Leonard che fallisce la trasformazione. Al 53’ Aironi 19 Edimburgo 16. Gli Aironi però vogliono portare a casa la prima vittoria e pressano gli avversari costringendoli al fallo. Al 62’ Olivier centra i pali da calcio piazzato portando gli Aironi sul 22 a 16. Olivier si scatena e realizza un bellissimo drop dalla linea dei dieci metri al 69’. Sono gli Aironi ad amministrare bene il gioco negli ultimi minuti con gli scozzesi in netta difficoltà. Al 76’ è l’Edimburgo che guadagna tre punti da un calcio piazzato con Leonard e chiude la partita. Finale 25 a 19.

Classifica: Munster 17, Connacht Rugby 13 , Ulster Rugby 12, Ospreys  12 , Cardiff Blues 11 , Benetton 6,  Edinburgh 6, Aironi Rugby 5 , Scarlets 5, Leinster 5,  Glasgow Warriors 5, Newport Gwent Dragon 5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento