menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
orquera

orquera

Heineken Cup: falsa partenza degli Aironi contro i Leicester

Allo stadio Brianteo di Monza, davanti a 8 mila persone circa, i viadanesi vengono sconfitti nella prima giornata di coppa per 12 a 28 dagli inglesi che chiudono la pratica già nel primo tempo.

Aironi - Leicester Tigers    12 - 28

Aironi: 15 Ruggero Trevisan, 14 Sinoti Sinoti, 13 Andrea Masi, 12 Matteo Pratichetti, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Luciano Orquera, 9 Tyson Keats, 8 Frans Viljoen, 7 Simone Favaro, 6 Nicola Cattina, 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Fabio Staibano, 2 Fabio Ongaro, 1 Salvatore Perugini.
In panchina: 16 Roberto Santamaria, 17 Matias Aguero, 18 Lorenzo Romano, 19 Josh Sole, 20 Filippo Ferrarini, 21 Giorgio Bronzini, 22 Naas Olivier, 23 Gilberto Pavan.

Leicester Tigers: 15 Geordan Murphy, 14 Niall Morris, 13 Matt Smith, 12 Andy Forsyth, 11 Alesana Tuilagi, 10 Toby Flood, 9 Sam Harrison, 8 Thomas Waldrom, 7 Jules Salvi, 6 Tom Croft, 5 Geoff Parling, 4 Louis Deacon, 3 Dan Cole, 2 George Chuter, 1 Marcos Ayerza.
In panchina: 16 Tom Youngs, 17 Boris Stankovich, 18 Martin Castrogiovanni, 19 George Skivington, 20 Steve Mafi, 21 Micky Young, 22 Jeremy Staunton, 23 Scott Hamilton.
Arbitro: Neil Paterson (Scotland)

I primi venti minuti di gioco sono fatali per gli Aironi ma importanti per gli inglesi che chiudono, praticamente, la gara. I Leicester vincono per 28 a 12, con venti punti nei primi 20 minuti, nella prima giornata di Heineken Cup davanti al pubblico delle grandi occasioni. Infatti al Brianteo di Monza circa 8 mila spettatori.

Partono malissimo gli Aironi che in cinque minuti subiscono ben due piazzati da parte del Leicester, trasformati da Flood. I Viadanesi si dimostrano confusi e commettono molti falli, dove si registra anche il giallo a Sinoti. Inglesi molto più incisivi e al 10' arriva anche la meta di Croft aiutato da Trevisan che sbaglia un placcaggio.Flood non sbaglia la trasformazione e Leicester già avanti per 13 a 0. Gli Aironi non riescono a reagire, faticano a trovare spazi e vengono dominati dagli avversari che dieci minuti dopo realizzano la seconda meta di giornata  con Tuilagi e la successiva trasformazione di Flood. Un vero black-out degli Aironi. Solo  al 23' si vedono finalmente gli Aironi che trasformano un piazzato con Orquera e sempre quest'ultimo al 31' mette in cassa altri 3 punti. Dopo mezzora di gioco Aironi 6 Leicester 20 e così si chiude la prima frazione di gioco.
Nel secondo tempo gli Aironi si mostrano più organizzati sopratutto in fase difensiva. Gli ospiti colpiscono un palo da piazzato con Flood che poi si fa perdonare realizzando l'ennesimo piazzato. A quest'ultimo risponde Orquera al 50' che centra i pali da punizione e porta i suoi sul 9 a 23. Gli Aironi ora ci credono e pressano gli avversari nella propria metà campo. Al 69' ancora Orquera centra i pali grazie ad un piazzato concesso dall'arbitro. Gli ospiti si rivedo solo negli ultimi minuti quando Morris realizza la meta che chiude la partita la partita con la vittoria di 28 a 12 per gli inglesi.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

  • Attualità

    Mercateinfiera rinnova l'appuntamento ad ottobre 2021

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento