Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Rugby, gli Aironi chiudono con una sconfitta con gli Ospreys, 11 a 18

Termina il campionato dei viadanesi con la vittoria degli ospiti allo Zaffanella davanti a circa 4000 tifosi. Ora bisogna capire quale sarà il futuro della franchigia a rischio esclusione dalla prossima RaboDirect PRO

Aironi

AIRONI - OSPREYS  11 - 18

Marcatori: P.t. 5’ m. Fussell (0-5), 8’ c.p. Olivier (3-5), 16’ c.p. Biggar (3-8), 23’ m. Williams (8-8), 35’ m. Dirksen tr. Biggar (8-15), 39’ c.p. Olivier (11-15); s.t. 22’ c.p. Biggar (11-18)
Aironi: Buso (s.t. 10’ Keats); Sinoti, Pratichetti (s.t. 39’ Pavan), Pizarro, Venditti; Olivier (s.t. 22’ Orquera), Tebaldi; Williams (s.t. 24’ Sole), Favaro, Cattina (s.t. 16’-26’ Perugini); Bortolami, Geldenhuys (s.t. 31’ Del Fava); Romano, Santamaria (s.t. 16’ Ongaro), Aguero (s.t. 16’ Al. De Marchi). All.: Phillips.
Ospreys: Fussell; Dirksen, Bishop, Beck (s.t. 31’ Isaacs), Walker; Biggar, Fotuali’i (s.t. 22’ Webb); Bearman (s.t. 19’ King), Lewis, Smith; Evans (s.t. 34’ Stowers), AW Jones; A. Jones (s.t. 13’ Rees), Hibbard (s.t. 16’ Baldwin), James (s.t. 22’ Bevington). All.: Tandy.
Arbitro: Paterson (Sco)

Termina con una sconfitta contro gli Ospreys per 18 a 11 il campionato degli Aironi. Un finale a testa alta per i viadanesi che mettono in difficoltà la squadra terza della classe e si mangiano le labbra per i tre piazzati sbagliati.

Prima del fischio d’inizio gli Aironi hanno consegnato ai rappresentanti di AIBWS (Associazione Italiana Sindrome di Beckwith-Wiedemann) l’assegno con la somma raccolta dalla vendita delle magliette speciali utilizzate nei derby contro Treviso. Il ricavato servirà a sostenere il “Progetto Aironi”, che prende il suo nome proprio dalla franchigia, con cui AIBWS punta a formare centri di diagnosi e cura su tutto il territorio italiano per poter offrire ai piccoli pazienti lo stesso approccio terapeutico offerto dai grandi centri, evitando così i cosiddetti “viaggi della speranza”.

Partono subito in attacco gli ospiti e al 5’ vanno in meta xon Fussell  che trova la via per andare a schiacciare. Biggar non trasforma: 0-5. Sul calcio di rinvio, però, gli Aironi trovano subito la punizione centrale che Olivier trasforma accorciando lo svantaggio: 3-5. Al 16’ gli Ospreys conquistano una punizione centrale facilmente trasformata da Biggar per il 3-8. Gli Aironi si riportano subito in attacco e dopo qualche minuto arriva la sesta meta stagionale di Nick Williams che vale il pareggio: 8-8 con Olivier che sbaglia la trasformazione. Verso la fine del primo tempo gli ospiti trovano la via della meta: Fotuali’i lascia tutti sul posto e libera la via della meta a Dirkesn. Biggar trasforma, 8-15. La storia si ripete per la terza volta: sul calcio di rinvio gli Aironi mettono subito pressione e conquistano la punizione che Olivier trasforma per l’11-15.

Nel secondo tempo succede poco, infatti gli Aironi faticano a trovare spazio con gli Ospreys che si difendono bene e solo al 22' del secondo tempo chiudono la gara con il piazzato del 18 a 11 trasformato da Biggar.
 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, gli Aironi chiudono con una sconfitta con gli Ospreys, 11 a 18

ParmaToday è in caricamento