Rugby, il derby sorride alla Benetton Treviso. Aironi sconfitti

Sette giorni fa erano i viadanesi a far festa, ora sono i trevigiani a portarsi a casa il derby. Vincono per 37 a 14 con gli Aironi troppo distratti soprattutto in fase difensiva e poco concreti in attacco

Benetton-Aironi

BENETTON TREVISO - AIRONI 34 - 17

BENETTON TREVISO: 15 Luke McLean; 14 Ludovico Nitoglia, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Alberto Sgarbi, 11 Brendan Williams; 10 Kristopher Burton, 9 Tobias Botes; 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Gonzalo Padrò; 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello (cap); 3 Lorenzo Cittadini, 2 Franco Sbaraglini, 1 Michele Rizzo.
A disp.: 16 Diego Vidal, 17 Ignacio Fernandez-Rouyet, 18 Pedro Di Santo, 19 Valerio Bernabò, 20 Manoa Vosawai, 21 Simon Picone, 22 Edoardo Gori, 23 Alberto Di Bernardo. All.: Franco Smith.
AIRONI: 15 Andrea Masi; 14 Sinoti Sinoti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Gabriel Pizarro, 11 Giovanbattista Venditti; 10 Luciano Orquera, 9 Tito Tebaldi; 8 Josh Sole, 7 Simone Favaro, 6 Nicola Cattina; 5 Marco Bortolami (cap), 4 Quintin  Geldenhuys; 3 Fabio Staibano, 2 Roberto Santamaria, 1 Alberto De Marchi.
ARBITRO: Stefano Pennè
A disp.: 16 Tommaso D’Apice, 17 Andrea De Marchi, 18 Luca Redolfini, 19 Filippo Ferrarini, 20 Mauro Bergamasco, 21 Giorgio Bronzini, 22 Naas Olivier, 23 Alberto Benettin. All.: Rowland Phillips.

San Silvestro amaro per gli Aironi, infatti questa volta il derby se lo aggiudica la Benetton Treviso con il risultato di 34 a 17. Gli Aironi hanno concesso troppo ai padroni di casa, andati in meta grazie a qualche errore di troppo in difesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LA PARTITA
Gli Aironi, rispetto alla formazione della scorsa settimana, effettua un solo cambio, al posto dell'infortunato Ongaro Phillips manda in campo Santamaria.
Gli ospiti partono subito all'attacco e al 5' potrebbero portarsi in vantaggio per un piazzato assegnato dall'arbitro, dopo un fallo volontario da parte della Benetton, Orquera però sbaglia colpendo in pieno il palo, e il punteggio rimane sullo 0 a 0. Molto nervosismo in campo e Aironi più vivaci rispetto ai padroni di casa. Dopo due minuti Orquera si fa perdonare centrando i pali da ottima posizione e Aironi in vantaggio, 0 a 3. Treviso si fa vedere intorno al decimo e riesce ad agguantare i cugini con un piazzato trasformato da Botes. Un pareggio che dura solo due minuti perchè gli Aironi si riportano nuovamente in vantaggio con Orquera. Sono ancora i calci piazzati a caratterizzare il derby, come sette giorni fa. Al 14' Burton riporta in partita il Benetton Treviso, 6 a 6 e gara ricca di emozioni. Ora sono i padroni di casa a silire in cattedra e realizzano la prima meta di giornata con Botes che approfitta di un errore di Tibaldi e la successiva trasformazione di Burton. 13 a 6 al 17'. Gli Aironi ora sembrano subire le avanzate dei padroni di casa e in difesa rischiano troppo, come al 28' quando Alessandro Zanni buca la linea difensiva viadanese e mette a segno al seconda meta. Burton non sbaglia la trasformazione e Treviso avanti 20 a 6. Ancora fatale un errore difensivo degli Aironi. Gli ospiti cercano di reagire intorno alla mezzora quando riescono a conquistare un piazzato, ben trasformato da Orquera, 20 a 9. Al 34' primo cartellino giallo a Tommaso Benventi nelle fila della Benetton Treviso. Ad un minuto dalla fine del primo tempo Treviso mette a segno altri tre punti con un piazzato di Burton.
Secondo tempo subito vivace, i padroni di casa prima sbagliano un piazzato con Burton, poi mettono a segno la terza meta con Sbaraglini con Burton che questa volta non sbaglia la trasformazione. 30 a 9 al 51' e per gli Aironi ora si fa difficile il recupero.Phillips al 56' si gioca la carta Mauro Bergamasco che prende il posto di Simone Favaro. Cè solo una solo squadra in campo e sono i padroni di casa e al 63' aumentano il proprio vantaggio con una meta tecnica, 37 a 9 con la trasformazione di Burton. Gli Aironi chiudono la partita con una meta che rende meno pesante la sconfitta. Gabriel Pizarro porta a casa cinque punti. Olivier sbaglia la conversione e finisce 37 a 14.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento