Rugby, Benetton Treviso-Zebre atto secondo: fanno festa i veneti 26-18

Dopo sette giorni la storia non cambia: i verde-bianchi vincono il derby con i parmigiani. Per i ragazzi di Gajan mete di Buso e Venditti, tutte nel secondo tempo

Zebre-Benetton

Benetton Treviso - Zebre 26 - 18

Benetton Treviso:15 McLean 14 Nitoglia 13 Loamanu 12 Sgarbi 11 Gori 10 Burton 2 9 Botes 8 Barbieri 7 Zanni 6 Derbyshire 5 Bernabo 4 Minto 3 Roux 2 Ghiraldini 1 Muccignat. A disp:16 Ceccato 17 Rizzo 18 Cittadini 19 van Zyl 20 Budd 21 Favaro 22 Semenzato 23 di Bernardo
Zebre Parma: 15 Buso 14 Venditti 13 Sinoti 12 Garcia 11 Sarto 10 Orquera 9 Chillon 8 van Schalkwyk 7 Bergamasco 6 Cattina 5 van Vuuren 4 Geldenhuys 3 Redolfini 2 Giazzon 1 Aguero. A disp: 16 Manici 17 Perugini 18 Ryan 19 Caffini 20 Cristiano 21 Tebaldi 22 Benettin 23 Odiete

Il secondo derby nel giro di una settimana tra le Zebre e la Benetton Treviso viene vinto, nuovamente, dai secondi per 26-18. Rispetto a sette giorni fa più gioco da parte di entrambe le franchigie e meno errori da parte delle Zebre.

Derby totalmente diverso rispetto a quello di una settimana fa: molto vivace sin dalle prime battute con entrambe le squadre che macinano gioco. La partita si sblocca dopo appena due minuti con un drop da parte della Benetton Treviso con Burton, bravo a replicare anche all'8' consentendo alla franchigia bianco-verde di portarsi sul 6-0. Le Zebre non demordono, cercano di approfittare degli spazi per le ripartenze e al 15' riescono ad accorciare le distanze con una punizione trasformato da Orquera. Treviso, però, attacca e al 19' va vicinissimo alla meta ma la difesa parmigiana regge bene. La pressione si materializza al 22' quando i ragazzi di Gajan rimangono in inferiorità numerica per il giallo a Bergamasco e Burton che porta sul 9-3 la Benetton grazie al piazzato trasformato. Le Zebre ora faticano a contenere la pressione dei padroni di casa e, su errore dei parmigiani, Treviso trova la meta con Gori, bravo ad approfittare del vuoto lasciato dalla difesa avversaria. Zebre sotto 16-3 al 27'. Il primo tempo continua con una serie di capovolgimenti di fronte ma sono i piazzati a cambiare il risultato: prima le Zebre accorciano le distanze, 6-16, con Garcia, poi la Benetton con Burton allo scadere della prima frazione di gara che si chiude sul 19-6.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il secondo tempo parte con la Benetton che attacca a trova, subito, la strada spianata per la seconda meta con Ghiraldini che si fa perdonare il giallo beccato negli ultimi minuti del primo tempo. Burton trasforma e si va sul 26-6. Zebre che sbagliano qualche passaggio di troppo e questo blocca la propria ripartenza. Sono sempre i padroni di casa a fare la gara nonostante i parmigiani provano a organizzare azioni che potrebbero riaprire le gara. Burton fallisce un drop ma Buso, per le Zebre, non sbaglia e trova la prima meta per i parmigiani. Chillon sulla trasformazione colpisce il palo e si val sul 26-11. I parmigiani cercano di spingere dopo la meta per recuperare lo svantaggio ma Treviso si difende bene e al 65' va, ancora, vicino alla segnatura. Allo scadere della gara i parmigiani riescono a trovare la seconda meta con Venditti e Tebaldi che trasforma per il 26-18. Meta che non consente di ottenere il punto bonus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento