Volley, tonfo del Cariparma a Busto Arsizio.Netto 0 a 3

Le ragazze di Radogna subiscono la seconda sconfitta stagionale in altrettante partite. Con le lombarde arriva una sonora sconfitta per 3 a 0. Tra le migliori in campo per le parmigiane Grothues e Moreno Pino

foto di bruno bordin

Yamamay Busto Arsizio – Cariparma SiGrade Volley  3 – 0

Yamamay Busto Arsizio: Prandi ne, Havlickova 20, Dall'Ora 6, Leonardi (L), Marcon 7, Bauer 9, Meijners, Lotti, Caracuta, Havelkova 16, Pisani, Bisconti ne. All. Parisi, vice Codaro.

Cariparma Sigrade Parma: Bacchi 8, Kovalenko 8, Dalia 2, Grothues 15, Conti 1, Gibertini ne, Campanari 3, Roani ne, Moreno Pino 9, Poma (L),  Brusegan ne, Galeotti. All. Radogna, vice Piero Acquaviva.

Arbitri: Cerquoni, Gini
 

Con un triplice 25-21 la Yamamay supera la Cariparma Sigrade Parma. 3 a 0 alla fine. La partita è sempre stata nelle mani delle ragazze di Carlo Parisi, fatta eccezione per l'inizio del terzo game, in cui Grothues, la migliore delle sue, e Pino Moreno, hanno provato a riaprire la gara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Radogna parte con Dalia - Pino Moreno, Campanari - Kovalenko, Bacchi - Grothueus, Poma libero. Parisi risponde con la formazione tipo: Caracuta - Havlickova, Havelkova - Marcon, Dall'Ora - Bauer, Leonardi libero. L'avvio è contraddistinto da tanti errori da una parte e dall'altra, con Bacchi già positiva e con Caracuta che cerca spesso Bauer (8-7). Havelkova con una doppietta fa 10-7, Leonardi si esalta in difesa e Havlickova chiude con il mani out l'11-8. L'opposto ceco ha il braccio caldo (14-11 e 15-11 dopo una super difesa di Caracuta) e l'errore al servizio di Campanari regala il 16-12 alle farfalle. Il muro di Dall'Ora fa chiamare tempo a Radogna (18-13), ma Parma si rifà sotto con Grothues ed il muro di Dalia (18-16 time-out Parisi); Kovalenko sigla il 18-17, ma Havlickova ed il muro di Dall'Ora portano la Yama al 20-17. Havelkova in lungolinea fa interrompere ancora le azioni a Radogna (21-17) e nel finale la Yamamay amministra bene il vantaggio con Havlickova (23-19), Marcon (24-20) e Bauer (25-21). Secondo set: Havlickova e Grothues si scambiano bordate (4-4), poi Dall'Ora con un gran bel muro sigla il primo 8-5 e porta, con il primo tempo, al 10-7. Pino Moreno firma la tripletta del 10-10, mentre è Marcon ad interrompere la rotazione negativa (11-10), ma Campanari e Grothues portano il primo vantaggio parmense (11-12); Bauer ed il muro di Havelkova riportano avanti le farfalle (13-12), ancora la capitana firma la doppietta da posto 4 che vale il 16-14. Dall'Ora allunga (17-14) mentre per Parma sono stabilmente in campo Conti e  Galeotti; Havelkova fa chiamare tempo a Radogna (18-15), sul 18-16 Parma rimette in campo Dalia e Pino Moreno. Havlickova e Marcon in lungolinea portano al 20-16, Bauer in pallonetto realizza il 22-18, ma le ospiti non mollano e recuperano con Grothues che fa chimare tempo a Parisi (22-20). Nel finale Bauer pianta un chiodo nel taraflex ed Havelkova, dopo una bella difesa di Leonardi, trova il 24-21. Dopo il time-out di Radogna, Kovalenko spara out il 25-21. Terzo set: Parma non ci sta e prova a fuggire subito con Campanari e Bacchi (5-8); Grothues e Pino Moreno fanno chiamare tempo a Parisi (6-10), poi è ancora Havelkova a recuperare (10-12) ed Havlickova trova il -1 (11-12 tempo Radogna). Al rientro Havlickova tira la bordata del pari (12-12), confermata dal muro di Dall'Ora (14-14). Havelkova supera con la pipe (15-14), Havlickova con il mani out porta al 16-15 dopo una gran difesa di Leonardi che si prende gli applausi dei 3236 del Palayamamay. Pino Moreno attacca out (17-15), Havlickova trova il 18-16, Bauer conferma con la fast il +2 (19-17), Grothues ristabilisce il pari sul 19. Bauer attacca con vigore il 20-19, Grothues regala il 21-19, Havelkova firma il 22-20. Nel finale Havelkova colpisce ancora (23-20, 24-21) e Dall'Ora chiude a muro dopo un grande scambio (25-21).
Radogna: "La differenza l'ha fatta l'attacco: la Yamamay ha fatto benissimo con Havlickova e Havelkova, noi dobbiamo migliorare"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento