Volley, la Befana regala una sconfitta al Cariparma a Urbino

Nonostante la buona prova, le ragazze di Radogna tornano da Urbino con una sconfitta per 3 a 1 contro la Chateau d'Ax. Domenica a Parma arriva la prima in classifica, Busto Arsizio. In classifica fermo a 12 punti

Dalia

Chateau D'Ax Urbino - Cariparma 3 - 1

Dopo la delusione dal caso Conegliano, arriva una sconfitta sul campo per il Cariparma. Vince la Chateau d'Ax Urbino per 3 a 1. Una buona prova, comunque, per le parmigiane che hanno riaperto la gara nel terzo set. Domenica servirà un'impresa per fermare Busto Arsizio.

LA PARTITA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Cariparma SiGrade gioca con Dalia-Moreno Pino, Campanari-Kovalenko, Grothues-Bacchi, Poma Libero. Urbino risponde con Skorupa-Van Hecke, Crisanti-Garzaro, Blagojevic-Tirozzi e Sirressi libero La gara inizia nel migliore dei modi, con molto equilibrio in campo, infatti nessuna delle due formazioni riesce ad allungare. Dopo il time out tecnico però, il Cariparma si porta sul +2 sulle ragazze di Urbino, 11 a 9. Campanari è tra le più in forma e i suoi muri portano punti preziosi, infatti il Cariparma riesce a portarsi sul 14 a 11 ma Urbino non sta a guardare e il pari non tarda ad arrivare così come il vantaggio di 15 a 14 su un errore di Moreno Pino, che si farà perdonare con una bella diagonale che porta il 15 a 15.  In campo ora c'è più Urbino che Parma che centra l'allungo andando sul 19 a 15. Grothues porta a -3 la propria squadra ma sono le padrone di casa ad amministrare al meglio il gioco e Cariparma che soffre particolarmente in ricezione. La Chateau riesce ad approfittare degli errori delle giocatrici parmigiane e chiudono il set, 25 a 19.
Il secondo set si apre come si è concluso il primo, con il punto di Van Hecke per Urbino ma è subito pareggio delle parmigiane. Dopo una serie di batti e ribatti tra le due compagini, è il Cariparma a portarsi sul +1, 6 a 5 prima e 8 a 7 dopo. Ma la situazione si ribalta presto e come spesso accade il Cariparma si va in difficoltà nella seconda parte dei set. Urbino ora conduce, si porta sul 18 a 15. Questa volta però le ragazze di Radogna non sembrano arrendersi e tentano un timido recupero, si portano a -2 dalla formazione di casa, 19 a 21. Arriva il pareggio del Cariparma, che sotto di tre punti riesce a portarsi sul 23 a 23 grazie alla difesa, molto attenta nelle ultime battute del secondo set. Sull'errore di Van Hecke arriva il 24 a 23 delle parmigiane che non riescono a chiudere e subiscono il pareggio di Urbino che riescono a chiudere anche il secondo set sul 27 a 25. Bella reazione, comunque, del Cariparma nel finale.
Il terzo set si apre con il vantaggio parmigiano di 2 a 1 ma un errore difensivo porta al pareggio la Chateau d'Ax. Il Cariparma, però, tenta subito l'allungo sul 4 a 2 ma sono sempre gli errori delle ragazze di Radogna a regalare il pareggio alla squadra locale. E' un terzo set molto equilibrato, si va sul 10 a 8 per il Cariparma, e sull'11 a 8 Salvagni chiede il time out per la propria squadra. Al rientro in campo Urbino inizia a recuperare punti con il Cariparma, ora, troppo distratto riuscendo però a mantenere un vantaggio di +5, 16 a 11. E' sempre il Cariparma a condurre il set, 20 a 14, e Urbino che fatica a superare la difesa parmigiana. Parma riesce a chiudere il terzo set sul 25 a 19.
Quarto set subito a favore delle ragazze di Salvagni che si portano sul 6 a 3 prima, e sul 7 a 4 dopo, grazie a due ace di Tirozzi. Il Cariparma non molla ma è sempre Urbino a condurre il quarto set, 9 a 6. Urbino si avvicina a chiudere il set, 18 a 14 sul Cariparma. Quest'ultimo riesce a dimezzare lo svantaggio e a recuperare due punti, 20 a 18. Finale incandescente, ora Parma si porta a -1, 21 a 20 ma quello che sembrava un'invasione da parte di Urbino, diventa clamorosamente un quarto tocco di Cariparma e torna a -2. Il Cariparma però c'è e trova il pareggio con Moreno Pino grazie alla bravura di Bacchi, brava a tener vivo un pallone. E' la formazione locale ad ottenere il primo match point ma ancora Moreno Pino sigla il 24 pari. Il set se lo aggiudica Urbino grazie ad un errore di Moreno Pino, per 26 a 24. Finisce 3 a 1.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento