Rugby, i Mantovani Lazio sono la terza vittima, di fila, dei Crociati

Non c'è due senza tre e così arriva la terza vittoria consecutiva dei parmigiani contro i laziali per 33 a 25 dopo una gara molto combattuta. Bel salto in classifica per i crociati che salgono all'8°posto con 18 punti

Farolini

BANCA MONTE CROCIATI - MANTOVANI LAZIO  33 - 25

BANCA MONTE CROCIATI: Rubini (76′ Gennari), Alberghini, Morisi, Damiani, Casalini, Farolini, Ireland, Mandelli (capitano), Delnevo, Ruffolo E. (74′ Sciacca), Fletcher (61′ Gerosa), Contini, Tripodi (60′ Coletti), Manici (46′ Festuccia), Pepoli (74′ Goegan). A disp. Zucconi, Magri. All. Mazzariol
MANTOVANI LAZIO: Dekock, Tartaglia, Bisegni, Manu, Rotella, Gargiulio (capitano), Bonavolontà D. (73′ BonavolontPà E.), Pelizzari, Nitoglia, Filippucci, (60′ Ventricelli), Vantaarsveld, Nardi (73′ Giangrande), Pietrosanti, (45′ Fabiani) Lorenzini (45′ Ryan), Cannone. A disp. Romagnoli, Bonavolontà E., Torda. All. Jimenez
ARBITRO: Pennè di Milano

Arriva anche la terza vittoria consecutiva per i Crociati, infatti la Mantovani Lazio è battuta con il risultato di 33 a 25. Successo importante che consente ai parmigiani di balzare all'8 posto con 18 punti.

Partono molto bene i parmigiani che dopo sette minuti trovano la via della meta grazie a Fletcher e la successiva trasformazione del solito Farolini. La Mantovani Lazio però nonj sembra accusare il colpo e dopo soli tre minuti tornano in partita con una meta di Pellizzari e la buona trasformazione di Dekock, dopo dieci minuti siamo sul 7 a 7. Crociati più aggressivi, infatti costringono i laziali al fallo come al 14' e al 22' quando Farolini mette a segno due calci piazzati portando i parmigiani sul 13 a 7. Dopo la mezzora però si risveglia la Mantovani Lazio prima con una meta di Manu e la successiva trasformazione di Dekock, dopo con un piazzato dello stesso Dekock. Azioni che chiudono il primo tempo sul 17 a 13 per gli ospiti.
Il secondo tempo inizia con un lampo dei Crociati grazie alla meta messa a segno da Festuccia e trasformata da Farolini che consente ai padroni di casa di tornare avanti per 20 a 17. Il pareggio dei laziali però arriva dopo sei minuti con un piazzato di Dekock a cui risponde subito Farolini per il nuovo vantaggio crociato. I parmigiani ora vogliono chiudere la pratica e al 71' Contini trova la via della meta ancora trasformata da Farolini. La gara è molto vivace, i laziali non sembrano cedere e cos' al 75' mettono a segno una meta con Pellizzari, non trasformata e si va sul 30 a 25. Nell'ultimo minuto di gioco i padroni di casa chiudono definitivamente la pratica con il calcio di punizione di Gennari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

  • Il contagio si espande: 13 nuovi casi nelle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento