Basket, per il Lavezzini terza vittoria e primato: Cagliari ko 69-67

Una gara emozionante vinta solo all'overtime per le ragazze di Procaccini che, alla fine, battono le sarde grazie ai due punti finali di Zara che mandano le parmigiane al primo posto con 6 punti

Lavezzini Parma, foto Basket Parma

CUS CAGLIARI - LAVEZZINI 67 - 69

Con un Lavezzini così si può davvero sognare: ecco la terza vittoria consecutiva e a farne le spese è il CUS Cagliari battuto per 67-69. Una vittoria arrivata nei supplementari dopo che la tripla di Zara aveva chiuso l'ultimo quarto sul punteggio di 56-56. Ed è proprio quest'ultima a regalare la vittoria con i due punti decisivi.

Il Lavezzini parte con Zara, Harmon, Simeonov e Kireta. Xaxa mentre Cagliari risponde con Eldebrink Halvarsson, Fabianova, Arioli e Brunetti.
L’avvio è tutto parmense: 0-6 e il primo canestro cagliaritano lo trova Brunetti dopo tre minuti. Eldebrink mangiava pian piano il distacco e pareggiava (10-10), Goodall e Battisodo chiudevano il primoquarto in parità.
Nella seconda frazione le parmigiane provavano a scappare, piazzando con Harmon il +6 (20-26), ma ancora Eldebrink le riprendeva e mandava le squadre al riposo sul 27-28. Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Procaccini continuava ad approfittare dei cm di Kireta sotto canestro, il Cus invece trovava con l’americana Goodall il nuovo -1 (38-39), prima che il 2/4 ai liberi delle emiliane chiudesse sul 38-41 la terza frazione. Nel quarto periodo il Cus tornava sopra con Arioli (44-43), e con i sei punti di Halvarsson volava sino al +5 (53-48) a -1’16”. I viaggi in lunetta sembravano premiare la formazione di Xaxa, con Arioli che metteva il 56-53, prima che Zara piazzasse la tripla che rimandava tutto all’overtime. L’avvio di supplementare era ancora di marca parmense. Battisodo e Kireta in avvio, Harmon per il 56-63. Dall’altra rispondevano Eldebrink e Arioli, con la capitana che metteva la bomba del 65-65. Era quindi Visconti a pareggiare i conti sul nuovo canestro di Harmon. Con 12” a cronometro, la palla tornava nelle mani di Zara, e la numero 9 metteva dentro il 67-69. L’ultimo tiro di Brunetti si spegneva invece sul ferro, e con esso anche il match, che dava al Lavezzini i due punti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Lavezzini tornerà in campo a Chieti il 18 Novembre

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento